ARTICOLI CORRELATI

Creme solari: quanto le conoscete?

L’estate è ormai piena. Molti sono già in vacanza, altri stanno per partire o lo faranno a breve. Ma il sole di certo non manca nelle città italiane, bollenti e

Per non fermarsi alla prova costume

Parliamoci chiaro: nonostante le infinite varianti di diete e le sempre nuove attività proposte dalle palestre per attirare clienti, di segreti e strade facili per raggiungere e mantenere il peso

Come superare un trauma emotivo

Un lutto, un divorzio, un grave incidente. Sono alcuni esempi di eventi traumatici che possono essere difficili da gestire e superare sul piano psicoemotivo. Ognuno vive queste esperienze a modo

Cisti: è il caso di preoccuparsi o no?

Quando compare un gonfiore localizzato in un qualunque punto del corpo c’è chi lo trascura, pensando che come è venuto passerà, e chi si preoccupa anche più del dovuto, andando

Primavera voglia di sport, ma quale?

Con l’arrivo della bella stagione, la voglia di uscire e muoversi aumenta un po’ per tutti. Ma soprattutto si rinnova la voglia di cambiare in meglio, di prendersi cura di

Preoccuparsi troppo fa male alla salute

Di fronte a qualunque problema, preoccuparsi eccessivamente non fa che peggiorare la situazione. Non solo perché impedisce di concentrarsi e analizzare razionalmente gli aspetti critici e le strategie per affrontarli,
La dieta non adatta alla memoria

La dieta non adatta alla memoria

A volte non è dato rendersi conto di quanti danni possono provenire da una alimentazione inadeguata e da una dieta pericolosa, portatrice di molte conseguenze per cuore e cervello, con

Pelle: i segnali da non sottovalutare

Se è vero che gli occhi sono lo specchio dell’anima, la pelle lo è dello stato di salute dell’organismo. Per questa ragione, ogni macchia, eruzione cutanea, secchezza, fastidio, o prurito

Asma e meteo: come ridurre i fastidi

Sole-anche-oggi-sullItalia-lanticiclone-manterra-il-tempo-stabile-fino-a-domani

Temperatura troppo alta o troppo bassa, umidità eccessiva o vento secco, temporali, sostanze chimiche e allergeni presenti nell’aria che respiriamo agiscono in modo variabile sulle mucose che rivestono le vie respiratorie. Possono irritarle, farle infiammare e creare fastidi anche significativi, soprattutto quando si è particolarmente sensibili o quando si soffre di una malattia respiratoria cronica. Ecco a quali aspetti prestare attenzione e come comportarsi in funzione delle diverse condizioni meteorologiche nei diversi periodi dell’anno, se si soffre di asma.

SPECIALISTI CORRELATI

  • Foto del profilo di Dott. Marcello Avallone
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Chirurghi Generali

    • Viale Prassilla 41 - Roma
    Telefono
  • Foto del profilo di Dr. Giovanni Forgiarini
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Pneumologi

    • Via Gorizia - Novara
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott. Matteo Schisano
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Pneumologi

    • Via Verona 19 - Catania
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Giulia Verri
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Pneumologi

    • Corso Giuseppe Gabetti 10 - Torino
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Alice Vignoli
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Allergologi

    • Via Adelaide Bono 4 - Mirandola
    Telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Enfisema polmonare

L’enfisema è una condizione respiratoria che fa parte del quadro clinico caratteristico della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) ed è caratterizzato da una progressiva distruzione dei setti e degli alveoli polmonari

Apnee ostruttive notturne

Durante il sonno possono verificarsi degli episodi ripetitivi di ostruzione delle vie aeree superiori, spesso accompagnati a riduzione della saturazione di ossigeno. Tali episodi si accompagnano nella quasi totalità dei

Asma allergico

L’asma allergica è una malattia cronica che colpisce le vie aeree e, in particolare, i bronchi, ossia i canali che permettono il passaggio di aria da e verso i polmoni.

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

Secondo la definizione ufficiale, la BPCO è «una condizione patologica dell’apparato respiratorio caratterizzata da ostruzione del flusso aereo, cronica e parzialmente reversibile, cui contribuiscono in varia misura alterazioni bronchiali (bronchite

Bronchiectasie

Con il termine “bronchiectasie” si fa riferimento a una condizione respiratoria che interessa i bronchi e che si caratterizza per la presenza di dilatazioni e degenerazioni del tessuto bronchiale, associate

Fibrosi polmonare

La fibrosi polmonare è una malattia respiratoria cronica, debilitante e severa, caratterizzata da progressivo deterioramento e “cicatrizzazione” del tessuto polmonare, che riducono la capacità respiratoria e rendoni via via più
La rinite allergica

Rinite allergica

La rinite allergica è un’infiammazione della mucosa che riveste le cavità interne del naso (mucosa nasale).

Bronchiti

Con il termine bronchite si intende un’infiammazione acuta della trachea e dei bronchi che generalmente insorge come conseguenza di un’infezione virale o, più raramente, batterica. In persone complessivamente sane e

Tubercolosi

La tubercolosi è una malattia infettiva ad andamento cronico che interessa principalmente, ma non soltanto, l’apparato respiratorio. Temutissima fino agli anni ’40 del Novecento, nei Paesi occidentali, la tubercolosi è

Raffreddore

Il raffreddore è un’infezione respiratoria acuta di origine virale che interessa principalmente il naso e la gola e che può essere accompagnata da tosse. Una volta colpite dai virus, le

FORMAZIONE