ARTICOLI CORRELATI

Cos'è l'identità sessuale?

Cos’è l’identità sessuale?

L’identità sessuale è un costrutto che indica il modo in cui una persona vive il piacere, il sentimento, il rapporto con gli altri e come agisce la propria sessualità attraverso

Carie dentali: cosa sono?

La carie dentale, ( dal latino caries, «corrosione, putrefazione») è una delle malattie degenerative più diffuse e comuni in ambito odontoiatrico. Si tratta di un processo degenerativo che danneggia i tessuti duri del dente (smalto

Lupus Eritematoso Sistemico: cos’è?

Il Lupus Eritematoso Sistemico è una malattia caratterizzata da numerose manifestazioni cliniche tra le quali le più comuni sono sintomi costituzionali come la febbre e la stanchezza, manifestazioni articolari, rash

Cosa sapere sul rachitismo

Il rachitismo è una malattia tipica dell’età pediatrica ed è causato da un difetto di ossificazione del tessuto osseo di nuova formazione, soprattutto a livello delle cartilagini di coniugazione e delle zone di calcificazione provvisoria. Il rachitismo colpisce sia gli

Lesioni oculari

Le lesioni oculari sono gravi, in quanto possono portare alla perdita della vista o ad un’infezione. È, quindi, importante chiedere la consulenza di un’oculista. Lesioni penetranti Molte lesioni penetranti sono

Gravidanza e diade madre-bambino

Questo corso analizza la linea di sviluppo dell’individuo a partire dalla gravidanza e come le alterazioni della stessa possano portare a una patologia psichica nell’infanzia, nell’adolescenza o in età adulta.

Sindrome di De Quervain: come curarla

La tenosinovite stenosante di De Quervain è un processo infiammatorio a carico della guaina sinoviale dei tendini del pollice (abduttore lungo ed estensore breve). La patologia è caratterizzata da un restringimento doloroso della sinovia, in corrispondenza

Lavare spesso i denti fa bene al cuore

Permette di mantenere un sorriso brillante e un alito più fresco e gradevole, con indubbi vantaggi nelle relazioni interpersonali e lavorative ed effetti positivi sull’autostima. Riduce il rischio di dover

Come aiutare il corpo a far ricrescere il tessuto osseo

472835

Per la prima volta, gli scienziati sono riusciti a studiare quanto bene gli innesti ossei sintetici resistano alle sollecitazioni che ricevono durante la vita quotidiana dei pazienti a cui sono stati impiantati, e quanto rapidamente aiutino la ricrescita e la riparazione delle ossa.
Il team in questione, che ha esaminato con dettaglio microscopico ciò che avviene tra l’innesto e l’osso, è stato coordinato da Gianluca Tozzi, uno dei tanti “cervelli” fuggiti all’estero, che dopo essersi laureato all’Università di Bologna è ora direttore dello Zeiss Global Centre dell’Università di Portsmouth (Regno Unito). Il ricercatore spera che il risultato possa aiutare a trovare delle modalità per migliorare la capacità del corpo di far ricrescere le proprie ossa e mettere in grado i chirurghi ortopedici di prevedere il successo di un innesto sintetico.
«Ogni tre secondi – ha spiegato Tozzi a ScienceDaily – una persona incorre in una frattura a causa della fragilità ossea. Oltre a rompersi facilmente, le ossa fragili sono anche più difficili da riparare, specialmente quando l’area del difetto è estesa. È vitale capire cosa succede in quell’interfaccia in cui l’osso incontra l’innesto, perché in questo modo potremo ingegnerizzare meglio i sofisticati materiali utilizzati. Le ossa sono tessuti biologici molto complessi e un sostituto osseo sintetico deve avere requisiti specifici per consentire l’afflusso di sangue e incoraggiare la nuova crescita ossea».

Gli innesti sintetici di nuova generazione hanno il potenziale di essere riassorbiti dal corpo nel corso del tempo, consentendo una rigenerazione ossea graduale nel sito dove c’è il difetto, ma i biomateriali che si degradano troppo rapidamente non danno abbastanza tempo al nuovo osso di crescere e quelli che si degradano troppo lentamente possono causare instabilità meccanica al sito dell’impianto.
Il team è riuscito nell’impresa grazie a un dispositivo, presente nello Zeiss Global Centre, che effettua una particolare tomografia a raggi X (synchrotron X-ray computed tomography – SR-XCT): «in questo modo – ha dichiarato Tozzi – possiamo prevedere l’esito clinico dei biomateriali in un corpo vivente, migliorando significativamente le nostre conoscenze».

Peña Fernández M, Dall’Ara E et al. Full-Field Strain Analysis of Bone–Biomaterial Systems Produced by the Implantation of Osteoregenerative Biomaterials in an Ovine Model. ACS Biomaterials Science & Engineering 2019 5 (5), 2543-2554.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott. Cristiano Crisafulli
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Diabetologo, Medici di Base, Internista

    • Via Vittorio Emanuele II 181 - Acireale
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Izabella Sylwia Bartosiewicz
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici di Base, Reumatologi

    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Fabio Fabi
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici dello Sport, Internista, Medici di Base

    • Via Sarsina 147 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Squillante Gianni Erminio
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Agopuntori, Medicina Omeopatica, Medici di Base

    • Via Monterotondo 14 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Gianlorenzo Casani
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Geriatria, Medico Certificatore, Medici di Base

    • Via Costantino Baroni 71/73 - Milano
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Psoriasi

La psoriasi è un’affezione cronica della pelle, caratterizzata dalla comparsa di caratteristiche chiazze ispessite, desquamate e infiammate su aree cutanee ben definite, più o meno estese. La malattia colpisce lo

Herpes genitale

L’herpes genitale è la malattia infettiva a trasmissione sessuale caratterizzata da ulcerazioni più diffusa nella popolazione. Può interessare sia l’uomo sia la donna (più spesso), si trasmette per contatto diretto
La Malattia di Peyronie o del Pene Curvo

Malattia di Peyronie o del pene curvo

La malattia di Peyronie è una patologia derivante da una anomalia del pene dovuta ad un tessuto cicatriziale fibroso che compare sul pene modificandone la forma in erezione, che diventa

Micosi

Le micosi cutanee sono un gruppo abbastanza ampio e diversificato di affezioni dermatologiche determinate dalla colonizzazione dell’epidermide da parte di microrganismi come Malassezia furur (responsabile della pitiriasi versicolor), funghi dermatofiti

Idrosadenite suppurativa

L’idrosadenite suppurativa (HS, Hidradenitis Suppurativa), chiamata anche acne inversa o malattia di Verneuil, è una malattia infiammatoria cronica della pelle caratterizzata dalla comparsa di noduli sottocutanei (cisti), ascessi singoli o
Dermatiti

Dermatiti

Il termine dermatite fa riferimento a un gruppo abbastanza eterogeneo di malattie della pelle, in gran parte caratterizzate da infiammazione più o meno accentuata e indotte dalle cause più disparate

Foruncolosi

La foruncolosi è una dermatite caratterizzata dalla presenza di agglomerati di foruncoli che tendono a svilupparsi sul collo, sui glutei, sul volto e sulle braccia. Generalmente è dovuta all’infezione cutanea

Allergie e intolleranze alimentari

Le reazioni fisiche a certi alimenti sono comuni, ma per la maggior parte sono causate da un’intolleranza alimentare piuttosto che da un’allergia alimentare. Un’intolleranza alimentare può causare alcuni degli stessi

Herpes simplex

L’herpes simplex è un disturbo di natura infettiva causato dal virus omonimo (Herpes simplex virus – HSV di tipo 1 o 2) e caratterizzato dalla comparsa delle tipiche bollicine, ulcerazioni
La rinite allergica

Rinite allergica

La rinite allergica è un’infiammazione della mucosa che riveste le cavità interne del naso (mucosa nasale).
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile