ARTICOLI CORRELATI

Cos’è la piramide alimentare?

La piramide alimentare è un grafico che invita le persone a seguire alcuni consigli dietetici proposti da un’organizzazione qualificata in materia. Gli alimenti situati al vertice della piramide sono quelli

Cranberry Harvest: la raccolta

La raccolta autunnale delle bacche mature nei campi di cranberry è un evento che lascia senza fiato, grazie all’impatto cromatico offerto dalle bacche che affiorano a pelo d’acqua. La raccolta

Obesità, malattia o scelta?

Nel 2013, l’American Medical Association (AMA) ha dichiarato l’obesità una malattia, che richiede una serie di interventi per promuoverne la prevenzione e il trattamento. Cinque anni dopo, gli operatori sanitari

Scheda botanica del Cranberry

Tassonomia Mirtillo è la denominazione di diverse specie arbustive spontanee del genere vaccinium, tra cui il cranberry. Si tratta di arbusti semilignei con foglie ovali e fiori penduli di colore

Epatite A: cosa sapere

L’epatite A è un’infezione epatica contagiosa causata dal virus dell’epatite A, il virus HAV, uno dei virus che causano infiammazione e che possono compromettere le funzioni del fegato. La patologia si

Ma quanto fa bene l’olio d’oliva made in Italy!

olive-oil-968657_1280

Conosciamo davvero tutto sul valore dell’olio d’oliva made in Italy, non solo in termini di ricaduta positiva sulla salute ma anche riguardo alle varie realtà che ruotano attorno a questo indubbio vanto del nostro Paese? Ebbene, c’è un’occasione da non perdere: dal 1° al 3 febbraio a Milano, presso il Palazzo delle Stelline, si svolge la settima edizione dell’ “Olio Officina Festival- Condimenti per il palato & per la mente”.

La manifestazione

Rivolta a produttori, consumatori, estimatori, la manifestazione è un happening dedicato all’olio da olive ed ai condimenti. Rappresenta un Unicum a livello internazionale, sia per come riesce ad informare il largo pubblico sul valore dell’olio in modo trasversale su varie discipline (arte, cultura, degustazioni, seminari di approfondimento ), sia per come riesce a creare sinergie tra professionisti ed esperti agronomi, appassionati di settore, istituzioni, artisti, aziende di eccellenza produttiva e i cittadini. Il tema dell’ edizione 2018- “Io sono un albero”– punta ad evidenziare il ruolo degli olivi non solo agroalimentare ma anche a livello ambientale e culturale. “Perché gli ulivi sono così, accompagnano le famiglie per generazioni e generazioni, fanno parte dell’identità italiana. Io non sono un agricoltore, ma ritengo che ognuno di noi, accanto ad un ulivo, si senta parte della storia del suo territorio. La produzione nazionale di olio- dice Luigi Caricato, direttore e Ideatore di Olio Officina Festival– attualmente è fortemente deficitaria per coprire il fabbisogno interno nazionale e quello necessario alle attività di export, pari complessivamente a 1 milione di tonnellate. Per quanto riguarda gli oli del territorio certificati, quelli riconosciuti in Unione Europea, quasi il 40% è rappresentato da territori italiani, pari a 46 prodotti a denominazione di origine (di cui 4 Igp). Seguono Grecia e Spagna con 29 riconoscimenti a testa. Infine, c’è da evidenziare il fatto che l’olio da agricoltura biologica copre il 21% dell’intera superficie olivicola italiana. Il nostro Festival intende dare rilievo alla qualità produttiva e intende fare dialogare tra loro tutte le realtà che ruotano attorno a questa produzione di qualità che una volta vedeva l’Italia in prima fila a livello internazionale”.

Tre giornate poliedriche: economia, passione, cultura, corretta informazione

Negli anni l’olio d’oliva si è elevato al rango di functional food, oltre che di alimento nutraceutico di primissima rilevanza per la salute e il benessere della persona.

Il programma del Festival è talmente dinamico e variegato che ogni anno incuriosisce ed emoziona sempre più il pubblico ed è difficile riassumerlo: è un percorso che educa al rispetto e all’analisi sensoriale e gustativa, oltre che artistica. Qualche esempio dell’edizione 2018: presso la ‘Libreria del Festival Olio Officina’ e il Caffè Letterario si presentano, durante le tre giornate, libri ed autori a tema; i convegni e i seminari sono numerosi e approfondiscono temi quali la vendita dell’Olio nella GdO, nel Lusso, nel canale Horeca, le nuove tendenze di consumo in Italia e nel mondo. Mentre il concorso Le forme dell’olio evidenzia le evoluzioni del design; assieme ad incontri sul ‘Perché l’olio fa bene alla salute- Bufale contro verità scientifiche’; la ‘Oleoteca del Festival’, le degustazioni, gli chef sono a disposizione dei visitatori per dialoghi, assaggi, acquisti e approfondimenti sull’articolato panorama della produzione olearia nazionale e di nicchia. Innovativi sono poi gli spettacoli, le proiezioni e le performance teatrali; le mostre “Olio d’artista” si distinguono anche per le opere innovative esposte, quali una sfera biodinamica fotocatalitica, di 100 cm, trattata con nanotecnologie a base di titanio e silicio, indoor, che può vantare lo stesso effetto benefico e salutare che produrrebbero, nello stesso ambiente, tre alberi di alto fusto, e rappresenta un esempio di Arte pulita.

Per non parlare della mostra “Chiome d’Artista- Dipingere ad olio”, curata dall’ Associazione Artedamangiare in omaggio e ricordo di Marina Ripa di Meana; le esposizioni di Food Design e le installazioni di gardening artistiche e l’antico esemplare di torchio per olive, in dimensioni reali, (grazie alla concessione dei Fratelli Turri), posto al centro del percorso di visita del Festival, che evocano i legami tra presente, passato e proiettano verso la dimensione futura di una attenzione all’olio che va coltivata, tenuta viva e promossa con continuità per rispetto verso chi, produttore, con fatica e passione, ci crede dall’antichità e trasferisce questo know how ai giovani con radici sia culturali che agricole tutte Italiane.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Emanuela Costantino
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via Gallinara 2/B - Cagliari
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Monica Calcagni
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici Estetici, Medici di Base

    • Via Casilina 32 - Arce
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Vittorio Margutti
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ortopedici, Medici di Base

    • Via Marco Simone Poli 1 - Guidonia Montecelio
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Giuseppe Lepore
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Dermatologi, Medici di Base, Chirurghi Generali

    • 19 Via Manzoni Alessandro - Garbagnate Milanese
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Giovanni Adamo
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Angiologi, Medici di Base

    • Provincia di Ragusa - Ragusa
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Tumori oculari

I tumori oculari sono neoplasie rare che possono interessare sia gli adulti che i bambini e possono compromettere in modo significativo la vista (fino alla cecità) e la qualità di

Angina pectoris

Indicata con il nome latino della sua manifestazione principale, una stretta al petto simile a un peso o a una morsa, l’angina pectoris non è di per sé una malattia,

Ipersalivazione

Se la saliva inizia ad accumularsi, potrebbe iniziare a gocciolare fuori dalla bocca involontariamente. Se questo può essere ritenuto normale nei neonati, nei bambini più grandi e negli adulti può

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

Secondo la definizione ufficiale, la BPCO è «una condizione patologica dell’apparato respiratorio caratterizzata da ostruzione del flusso aereo, cronica e parzialmente reversibile, cui contribuiscono in varia misura alterazioni bronchiali (bronchite

Sindrome di Sjögren

La sindrome di Sjögren è una malattia sistemica cronica su base autoimmune che causa il malfunzionamento di varie ghiandole secernenti esocrine (ossia che riversano il materiale secreto sulla superficie del

Tumore della vescica

Il tumore della vescica è una delle neoplasie più diffuse in età adulta nei Paesi occidentali, soprattutto nel sesso maschile. Nella maggior parte dei casi, si sviluppa a partire dalle

Esofagite

L’esofagite è un’infiammazione acuta o cronica che può danneggiare i tessuti dell’esofago, il tratto del canale alimentare che collega la faringe allo stomaco. Nell’esofagite lieve le alterazioni della mucosa sono

Calcolosi renale

La calcolosi renale è una patologia molto diffusa nei Paesi industrializzati, compresa l’Italia, soprattutto tra gli uomini adulti, colpiti con una frequenza circa doppia rispetto alle donne. I calcoli renali

Reflusso gastroesofageo

La malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) consiste in un’accentuata risalita di parte del contenuto acido dello stomaco verso l’esofago, favorita da una scarsa tenuta o da un’aumentata frequenza di apertura

Artrosi della spalla

Nella spalla, le diverse articolazioni, e in particolare quella scapolo-omerale (o gleno-omerale) che è situata tra i capi articolari della scapola e dell’omero, sono normalmente rivestite di cartilagine, che permette
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile