ARTICOLI CORRELATI

Ictus: ecco cosa fare

L’ictus è un’emergenza che mette in pericolo la vita. Si verifica quando un vaso sanguigno nel cervello si rompe o si ostruisce, a causa di un coagulo di sangue. In

Sindrome della gamba senza riposo

I pazienti che ne soffrono riferiscono una sensazione di fastidio a una o a entrambe le gambe (con interessamento anche delle braccia nei casi più gravi) con la necessità indifferibile di muoverle, per esempio se

Interventi psicologici per i pazienti Covid-19

Ci si sta iniziando ad interrogare sugli Interventi psicologici necessari a seguito dell’epidemia di COVID-19. In uno studio recente cinese, pubblicato su China Lancet February 18, 2020 a partire proprio da

La malattia di Alzheimer e altre forme di demenza

La DEMENZA è un disturbo su base organica delle funzioni intellettive già in precedenza acquisite: memoria (a breve e a lungo termine), capacità critica e di giudizio, linguaggio, orientamento spazio-temporale.

Nei capelli un indizio della schizofrenia, che renderà possibili diagnosi precoci della condizione

schizophrenia-388869_960_720
Un biomarcatore appena individuato nei capelli umani appare correlato a un tipo di schizofrenia. Oltre a fornire nuove informazioni sulla condizione , la scoperta potrebbe aiutare a identificarla precocemente, prima che insorgano i sintomi.
È stato un gruppo di ricercatori giapponesi, appartenenti al Riken Center for Brain Schience, ad aver rilevato, nelle persone con schizofrenia, livelli più alti del normale di Mpst, un enzima responsabile della produzione di idrogeno solforato nel cervello. Come ipotizzano nell’articolo pubblicato sulla rivista scientifica Embo Molecular Medicine, questa anomalia è probabilmente il risultato di una reazione fisiologica a determinati fattori di stress nel corso della vita, che porta alla modifica del Dna.
La schizofrenia è un disturbo mentale complesso, che comprende una serie di sintomi e comportamenti, tra cui allucinazioni e psicosi; la ricerca suggerisce che non si tratta di una sola malattia ma di ben otto disturbi con cause geneticamente distinte e si ritiene che il fattore di rischio genetico contribuisca in maniera preponderante al suo sviluppo.
Un metodo utilizzato attualmente per diagnosticare la schizofrenia è chiamato PPI (Prepulse inhibition) e consiste nell’esame della risposta di una persona agli stimoli, che si manifesta con una contrazione dei muscoli scheletrici e facciali, generalmente classificato come una reazione di difesa. Le persone che non hanno la schizofrenia hanno meno probabilità di essere spaventate da un forte rumore se l’hanno già sentito in precedenza, mentre chi soffre di questa condizione reagisce come se fosse la prima volta.
In uno studio su modello animale, ricercatori hanno scoperto che l’enzima Mpst ha un’espressione più elevata quando il PPI è basso; ridurre il livello di Mpst ha anche aiutato riportare il PPI a valori più vicini alla norma.
Il team giapponese ha poi esaminato il cervello post-mortem di persone affette da schizofrenia e ha scoperto che l’espressione genica dell’Mpst era più elevata rispetto a quelle senza. Inoltre, i livelli di Mpst sono risultati correlati alla gravità dei sintomi che la persona aveva sperimentato durante la sua vita.
Con queste informazioni, i ricercatori hanno quindi esaminato i follicoli piliferi di oltre 150 persone con schizofrenia e hanno scoperto che, anche in questi tessuti, l’espressione dell’Mpst era molto più alta nelle persone con la malattia. Sebbene i livelli di Mpst non risultino rappresentativi di tutti i tipi di schizofrenia esistenti, la loro misura potrebbe servire in molti casi come biomarcatore per la schizofrenia prima che compaiano i sintomi.
Fonte:
Ide M, Ohnishi T et al. Excess hydrogen sulfide and polysulfides production underlies a schizophrenia pathophysiology. EMBO Mol Med. 2019 Oct 28:e10695.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dr. Giuseppe Lepore
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Dermatologi, Medici di Base, Chirurghi Generali

    • 19 Via Manzoni Alessandro - Garbagnate Milanese
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Maria Grazia Caruana
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Viale Prassilla 41 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Erminia Maria Ferrari
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medicina Omeopatica, Medici di Base, Pediatri

    • Via San Carlo 3 - Castel Rozzone
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Francesca Marceddu
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Anestesisti, Medici di Base

    • Via del Risorgimento 49 - Pirri
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Irene Pistis
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base, Medico Certificatore

    • Via della Reoubblica 461/3 - Vergato
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Stimolazione cerebrale profonda

La stimolazione cerebrale profonda (Deep brain Stimulation, DBS) è una metodica neurochirurgica che prevede l’impianto nel cervello di elettrodi che, opportunamente posizionati e attivati da un generatore di impulsi inserito

Malattia di Alzheimer

La malattia di Alzheimer è la più comune e severa patologia degenerativa del cervello, caratterizzata da un progressivo decadimento delle funzioni cognitive (in particolare, della memoria e del linguaggio), associato

Anoressia

L’anoressia nervosa è un disturbo del comportamento alimentare che induce chi ne soffre a privarsi volontariamente del cibo o ad assumerne quantità estremamente limitate e non compatibili con le richieste

Disturbo da alimentazione incontrollata

Il disturbo da alimentazione incontrollata è un disturbo del comportamento alimentare che si caratterizza per l’incapacità nel controllare l’assunzione di cibo, che si traduce nel ripetersi più o meno frequente

Schizofrenia

La schizofrenia è una malattia psichiatrica cronica severa e invalidante, che insorge prevalentemente alla fine dell’adolescenza o all’inizio dell’età adulta, determinando un’alterata percezione della realtà e conseguenti reazioni e comportamenti
Dsturbo bipolare

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è un disturbo dell’umore complesso e delicato da gestire che porta chi ne soffre a sperimentare periodi di umore depresso, caratterizzati da sintomi analoghi a quelli della

Ictus ischemico

Secondo la definizione ufficiale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’ictus corrisponde a un’«improvvisa comparsa di segni e/o sintomi riferibili a deficit locale e/o globale delle funzioni cerebrali, di durata superiore

Apnee ostruttive notturne

Durante il sonno possono verificarsi degli episodi ripetitivi di ostruzione delle vie aeree superiori, spesso accompagnati a riduzione della saturazione di ossigeno. Tali episodi si accompagnano nella quasi totalità dei

Cefalea tensiva

La cefalea tensiva è una forma primaria di mal di testa che si caratterizza per gli episodi di dolore diffuso a tutto il capo, di intensità lieve o moderata, che

Svenimento

Lo svenimento è un termine semplice di uso comune che viene utilizzato per descrivere una perdita di coscienza che può verificarsi in un qualunque momento della vita per innumerevoli ragioni,
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile