ARTICOLI CORRELATI

Formaldeide: cos’è?

La formaldeide è un gas che si dissolve nell’acqua, dando origine ad una soluzione di formalina. Nell’atmosfera il gas formaldeide è molto irritante e causa tosse, lacrimazione, bruciore e dolore

Vista: quando si riduce in modo transitorio

Oggi che degli occhi si fa un uso intenso e protratto, spesso in condizioni di illuminazione inadeguate, soffrire di qualche difetto visivo o di irritazioni e affaticamenti transitori della vista

Glaucoma: cos’è, cause e sintomi premonitori

Il glaucoma è una malattia che colpisce il nervo ottico e che, se non viene curata nel modo giusto, può portare anche alla cecità. Per questo motivo è importante imparare a riconoscere i suoi sintomi

Le infezioni da citomegalovirus nel bambino

Essendo il CMV riscontrabile nella saliva, nelle urine e in altri fluidi corporei, l'infezione può essere presente nei bambini  senza alcun sintomo apparente, potendosi trasmettere senza impedimenti tra le mura domestiche e nelle comunità scolastiche.

Cheratite: sintomi, cause e cura

La cheratite è un’infiammazione della cornea, quella delicatissima e preziosa membrana trasparente che riveste e protegge la parte anteriore del nostro occhio. Da cosa è causata la cheratite? Ci sono
Nervo ottico

Si può prevenire il glaucoma?

La prevenzione più significativa del glaucoma sta nel sottoporsi ad una visita oculistica al presentarsi dei primi disturbi o dei sintomi specifici della malattia oculare.

State proteggendo i vostri occhi?

La vista è il bene più prezioso. E chi soffre di comuni disturbi della visione, come miopia o presbiopia, o della fastidiosa e sempre più diffusa sindrome dell’occhio secco sa

Cataratta

step-1_fonte-Centro-Oculistico-Reggiano

La cataratta è una condizione oculare determinata dall’opacizzazione del cristallino, la lente dell’occhio che viene attraversata dalla luce diretta alla retina e indispensabile per la visione.

Quando il cristallino si opacizza non è più possibile vedere in modo nitido e si sperimenta una sensazione analoga a quella che si ha quando si cerca di guardare attraverso un vetro appannato.

La cataratta esordisce generalmente dopo i 60 anni ed è estremamente frequente in età avanzata, creando un serio disagio nel quotidiano, con riduzione dell’autonomia e della qualità di vita complessiva.

In genere, la cataratta compare prima in un solo occhio, ma con il tempo tende a interessare anche l’altro.

SPECIALISTI CORRELATI

  • Foto del profilo di Dr. Gaetano Iovino
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Oculisti,Chirurghi

    • Via Ferdinando Iannaccone 7 - Avellino
    Telefono
  • Foto del profilo di Riccardo Raspa
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Oculisti

    • Via Gino Bonichi 119 - Roma
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Margherita Casciano
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Oculisti

    • Via Pellizzo 3 - Padova
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Stefania Spangaro
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Oculisti

    • Via Emilia 153 - San Lazzaro di Savena
    Telefono
  • Foto del profilo di Dr. Maurizio Giusti
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Oculisti

    • Via Monte Rosa 1 - Guidonia
    Telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Sindrome di Sjögren

La sindrome di Sjögren è una malattia sistemica cronica su base autoimmune che causa il malfunzionamento di varie ghiandole secernenti esocrine (ossia che riversano il materiale secreto sulla superficie del

Tumori oculari

I tumori oculari sono neoplasie rare che possono interessare sia gli adulti che i bambini e possono compromettere in modo significativo la vista (fino alla cecità) e la qualità di

Glaucoma

Il glaucoma è una grave malattia dell’occhio che può causare cecità, principalmente a causa di un aumento della pressione interna dell’occhio che danneggia il nervo ottico. La malattia può insorgere

Congiuntivite

Le congiuntiviti sono condizioni infiammatorie della mucosa che riveste la parte interna delle palpebre, a contatto con il globo oculare. Si tratta di fenomeni estremamente comuni nella popolazione di entrambi

Astigmatismo

L’astigmatismo è un’imperfezione nella curvatura della cornea – la membrana trasparente convessa che costituisce la porzione anteriore della tonaca fibrosa del bulbo oculare – oppure della forma del cristallino. Normalmente,

Retinopatia diabetica

La retinopatia diabetica è una condizione oculare nella quale si verifica un progressivo danno della retina e il conseguente graduale scadimento della capacità visiva. È una delle complicanze più temute

Occhio secco

La sindrome da occhio secco si instaura quando il film lacrimale superficiale che protegge, irrora e nutre gli strati esterni dell’occhio, in particolare cornea e congiuntiva, è troppo scarso o

Maculopatia degenerativa

La maculopatia degenerativa è una patologia irreversibile che colpisce la macula, la parte centrale della retina. Ne risulta una perdita progressiva della capacità visiva. Esistono due forme distinte di maculopatia:

Ipermetropia

L’ipermetropia è una patologia oculistica in cui il bulbo oculare è troppo corto e non consente una corretta messa a fuoco. Nell’occhio ipermetrope i raggi luminosi provenienti da lontano vengono

Uveite

L’uveite è una condizione oculare determinata dall’infiammazione dell’uvea, il tessuto dell’occhio posto sotto la sclera (parte bianca del globo oculare), comprendente l’iride (parte centrale ad anello che delimita il foro