Prendi in mano la tua salute

Prendi in mano la tua salute

Prendi in mano la tua salute

ARTICOLI CORRELATI

Lavori-e-professioni-a-rischio-oncologico

Lavori e professioni a rischio oncologico

Tra le patologie della cute più insidiose e diffuse c’è sicuramente il Melanoma, un tumore della pelle che negli ultimi decenni è cresciuto in modo significativo, ma la cui eziologia rimane a tutt’oggi ancora poco conosciuta.

Tumore al rene: sintomi e prevenzione

I reni sono due organi pari, posti simmetricamente nella parte posteriore dell’addome, a livello lombare. Hanno la forma di due fagioli, delle dimensioni di un pugno, e contengono formazioni tubulari che filtrano

Tumore del pancreas

Il pancreas è un organo ghiandolare di forma allungata, lungo circa 18-20 cm, situato in profondità nell’addome, tra lo stomaco e la colonna vertebrale. È suddiviso in tre parti: la più grande viene
L'uso della pianta di cannabis per fini medicali

L’uso della pianta di cannabis per fini medicali

Per secoli e soprattutto in alcune latitudini la cannabis, intesa come erba medica e curativa ha rappresentato un rimedio efficace. In questi anni recenti molte persone la usano per ridurre i sintomi e curare molte malattie.

La scoperta sul cancro che fa ben sperare

la-scoperta-sul-cancro-che-fa-ben-sperare

Il cancro, in qualsiasi forma si presenti, è una terribile bestia. Nella medicina attuale, e nella scienza, le risorse per studiare la malattia e per trovare un rimedio sono tra le più alte di sempre e questo permette ai malati di sperare in un futuro più roseo.

Una recente ricerca effettuata all’Università di Basilea in Svizzera, e pubblicata su Cancer Cell, ha mostrato come sia stato possibile trasformare le cellule responsabili della formazione del cancro al seno in… ‘grasso’.

Un risultato importante per uno studio che è ufficialmente ai primordi. La ricerca è stata svolta su topi da laboratorio, come spesso accade in questa branca della scienza in quanto le cellule di questi animali reagiscono in maniera simile rispetto a quelle umane. Il team di ricerca ha esplorato una strada mai percorsa finora, e assai strana a prima vista.

Tutto parte dalle cellule del mesenchima, ovvero un particolare tessuto connettivo che ha un’alta capacità riproduttiva. Grazie al mesenchima, possiamo ad esempio veder ricrescere la pelle di un dito quando subisce un taglio. Allo stesso modo, per via della transizione epitelio-mesenchimale, le cellule tumorali riescono a riprodursi attraverso le metastasi. Per fermare questo processo, i ricercatori hanno pensato a qualcosa di drastico.

Hanno impiantato a un topo cellule tumorali aggressive (cancro al seno umano) e lo hanno curato con Rosiglitazone, un medicinale utilizzato dalle persone affette da diabete di tipo 2, e con Trametinib, farmaco utilizzato per trattare il cancro. Ebbene, mescolando le due sostanze le cellule cancerogene hanno cominciato a trasformarsi in cellule adipose, tramite adipogenesi.

Nello studio si legge: “Il risultato indica che in un paziente trattato con i due farmaci combinati le cellule del cancro hanno avuto una trasformazione in grasso. Il trattamento è andato a colpire specificatamente le cellule cancerogene con elevata plasticità. Inoltre le cellule che avevano avviato il processo di transizione epitelio-mesenchimale hanno interrotto il processo di proliferazione delle metastasi. Da quanto sappiamo per esperienza scientifica, quando una cellula si trasforma in adiposa, non ritorna mai al suo stato precedente: è la chiave per iniziare ulteriori studi sul tema”.

Allo studio c’è già l’opportunità di combinare questo trattamento con la tradizionale chemioterapia, per verificare la compatibilità, e ulteriori esperimenti su altri tipi di cancro. Il vantaggio per i ricercatori è che i farmaci utilizzati hanno già ricevuto l’approvazione di diverse autorità sanitarie internazionali, e dunque sarà più facile per loro tradurre la ricerca in un brevetto clinico

Grasso in cambio di Cancro

Al di là del titolo “blasfemo”, una ricerca condotta in Svizzera all’Università di Basilea (e pubblicata su Cancer Cell) ha evidenziato la possibilità di trasformare le cellule cancerogene mammarie in cellule di grasso….

Lo studio, che è assolutamente in una fase iniziale e sperimentale, è stato fatto sui topi a cui sono state impiantate cellule tumorali aggressive e sono stati contemporaneamente somministrati due farmaci: il Rosiglitazone (medicinale utilizzato nel trattamento del diabete di tipo 2) ed il Trametinib (medicinale utilizzato nel trattamento del cancro). La ricerca ha evidenziato come le cellule cancerogene, tramite l’adipogenesi, abbiano cominciato a trasformarsi in cellule adipose. Questa trasformazione ha riguardato proprio le cellule cancerogene con elevata plasticità, cioè con elevata capacità riproduttiva, interrompendo il processo di proliferazione che porta alla formazione delle metastasi.

Inutile dire che sono necessari ulteriori studi ed approfondimenti ma il fatto che i farmaci usati siano già conosciuti ed approvati fa sperare che, qualora i risultati siano confermati, la fase sperimentale possa essere relativamente breve.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dr. Francesca Marceddu
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Anestesisti, Medici di Base

    • Via del Risorgimento 49 - Pirri
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Erminia Maria Ferrari
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Medicina Omeopatica, Medici di Base, Pediatri

    • Via San Carlo 3 - Castel Rozzone
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Giuseppe Panico
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Dermatologi, Medici di Base

    • Viale Prassilla 41 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Anna Puccio
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Ginecologi, Medici di Base

    • Via Vincenzo Ponsati 69 - Volvera
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Tiziana Volpe
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Ginecologi, Medici di Base, Professional Counselor

    • Piazzale Jonio 50 - Roma
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Morbo di Basedow

Il morbo di Basedow, noto anche come morbo di Basedow-Graves, è una malattia autoimmune che colpisce la tiroide e determina la comparsa dei sintomi tipici dell’ipertiroidismo, oftalmopatia/esoftalmo e dermopatia. Il

Epatite D

L’epatite D è un’infiammazione acuta del fegato determinata dall’Hepatitis D virus (HDV): un virus “difettivo” che per poter infettare le cellule epatiche, moltiplicarsi e causare la malattia necessita della contemporanea

Cirrosi epatica

La cirrosi è una fase tardiva della cicatrizzazione (fibrosi) del fegato causata da molte forme di malattie e condizioni, come l’epatite e l’alcolismo cronico. Il fegato svolge diverse funzioni necessarie,

Influenza

L’influenza stagionale è una malattia infettiva di origine virale che si trasmette per via respiratoria attraverso le particelle di vapore cariche di virus diffusi nell’aria da individui infetti, attraverso la

Cefalea tensiva

La cefalea tensiva è una forma primaria di mal di testa che si caratterizza per gli episodi di dolore diffuso a tutto il capo, di intensità lieve o moderata, che

Insufficienza respiratoria

Si è in presenza di una condizione di “insufficienza respiratoria” quando l’apparato respiratorio non è in grado di assicurare efficienti scambi gassosi attraverso i polmoni, impedendo di mantenere un adeguato

Esofago di Barrett

L’esofago di Barrett è una complicanza grave della malattia da reflusso gastroesofageo. Nell’esofago di Barrett, il tessuto normale che riveste l’esofago – il tubo che trasporta il cibo dalla bocca
Dispepsia

Dispepsia

Dispepsia significa “digestione difficile” ed è il termine medico con cui spesso si indica l’indigestione, che invece ha un’accezione più generica e comprende una moltitudine di disturbi diversi della parte

Reflusso gastroesofageo

La malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) consiste in un’accentuata risalita di parte del contenuto acido dello stomaco verso l’esofago, favorita da una scarsa tenuta o da un’aumentata frequenza di apertura

Sindrome di Sjögren

La sindrome di Sjögren è una malattia sistemica cronica su base autoimmune che causa il malfunzionamento di varie ghiandole secernenti esocrine (ossia che riversano il materiale secreto sulla superficie del
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile