ARTICOLI CORRELATI

Lupus Eritematoso Sistemico: cos’è?

Il Lupus Eritematoso Sistemico è una malattia caratterizzata da numerose manifestazioni cliniche tra le quali le più comuni sono sintomi costituzionali come la febbre e la stanchezza, manifestazioni articolari, rash

Cos’è la Malattia di Crohn?

La malattia di Crohn è un’infiammazione cronica intestinale che può colpire tutto il tratto gastrointestinale. Le cause sono ancora sconosciute. È caratterizzata da ulcere intestinali, spesso alternate a tratti di intestino sano, e, se non curata

Le più comuni affezioni del cavo orale

E’ importante fare una distinzione tra quelle stomatomucositi riconducibili a fattori eziologici locali e stomatomucositi che rappresentano la manifestazione locale di malattie sistemiche di ordine generale di tipo infettivo (morbillo,

Bronchiectasie

Le bronchiectasie sono dilatazioni irreversibili di tratti delle vie aeree (bronchi), dovute a lesioni delle pareti bronchiali.   La causa più comune è rappresentata dalle infezioni respiratorie gravi o ripetute,

Fattori di rischio e prevenzione del melanoma

Fattori-di-rischio-e-prevenzione-del-melanoma

Il melanoma, al di la delle possibili cause cliniche, può comparire più frequentemente per la presenza di alcuni fattori di rischio, alcuni di tipo somatico, altri di tipo ambientale,  tra i quali:

  • una carnagione chiara e una pelle delicata, capelli biondi.
  • Presenza di lentiggini.
  • Una quantità più limitata di melanina, quindi una minore difesa rispetto all’azione nociva dei raggi ultravioletti.
  • Essersi più volte scottati nel corso degli anni durante l’esposizione al sole, magari con conseguenti lesioni cutanee.
  • Essere stati molto esposti a raggi ultravioletti sia emessi dalla luce del sole che da lampade e lettini abbronzanti, fattori che possono determinare un considerevole aumento del rischio di cancro della cute o di melanoma.
  • Abitare in zona equatoriale o ad alte quote di montagna dove l’azione dei raggi solari è più diretta ed incisiva per via delle maggiori radiazioni ultraviolette.
  • Avere molti nei o nei sospetti, oppure molte eruzioni cutaneee sul corpo o anche avere un tipo insolito di neo può aumentare il rischio di melanoma.Vanno controllati periodicamente tutti i nei e in particolare che si presentano di maggiori dimensioni e dai contorni irregolari.
  • Una familiarità con il melanoma per casi avvenuti ai propri congiunti o a parenti prossimi.

Tutti questi fattori di maggiore predisposizione al melanoma non escludono che possano essere colpite anche persone con diverse caratteristiche somatiche o di diversa area geografica.

Prevenzione

Fare prevenzione e ridurre il rischio di melanoma significa prima di tutto effettuare un controllo personale del proprio corpo e della pelle, per accorgersi per tempo della presenza di lesioni, eruzioni, nei o altre manifestazioni cutanee non solo sulle parti del corpo più in vista ma anche di quelle meno accessibili.

Oltre questo adottare una serie di misure preventive come:

  • evitare l’esposizione al sole nelle ore più calde e assolate del giorno.
  • Preferire per le attività all’aperto ore meno calde e giornate con sole coperto dalle nuvole, o anche giornate più fresche nelle altre stagioni, comprese in inverno come esporsi al sole oltre il tempo raccomandato sia per evitare le scottature, ma anche per evitare un eccessivo assorbimento di raggi, comunque pericolosi per il cancro della pelle.
  • Utilizzare una crema protettiva per la pelle con un indice di protezione di almeno 30 da applicare anche in assenza di sole, potendo i raggi essere comunque potenzialmente dannosi.
  • Coprire le parti del corpo più chiare e  delicate, protggendo braccia e gambe con indumenti freschi, coprendo la testa con cappelli di cotone o paglia con tese larghe proteggere gli occhi con occhiali da sole anti riflesso contro raggi UV (uva, uvb, uvc), dannosi per la vista.
  • Non utilizzare lampade e lettini a raggi UV, che possono aumentare il rischio melanoma.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Ilaria Berto
    attivo 3 anni, 11 mesi fa

    Medici di Base, Agopuntori, Medici Estetici

    • Via Antonio Corradini 1 - Este
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Flavio Della Croce
    attivo 3 anni, 11 mesi fa

    Psicoterapeuti, Medici di Base

    • Via Sacconi 1 - Borgonovo Val Tidone
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Domenico Napolitano
    attivo 3 anni, 11 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base, Medici Estetici

    • Viale Orazio Flacco 5 - Bari
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Squillante Gianni Erminio
    attivo 3 anni, 11 mesi fa

    Agopuntori, Medicina Omeopatica, Medici di Base

    • Via Monterotondo 14 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Gianlorenzo Casani
    attivo 3 anni, 11 mesi fa

    Geriatria, Medico Certificatore, Medici di Base

    • Via Costantino Baroni 71/73 - Milano
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Colica Renale

Un attacco di colica renale rappresenta una delle più incresciose esperienze cliniche per via del dolore intenso causato dai calcoli renali che possono essere presenti dal rene fino al condotto

Herpes genitale

L’herpes genitale è la malattia infettiva a trasmissione sessuale caratterizzata da ulcerazioni più diffusa nella popolazione. Può interessare sia l’uomo sia la donna (più spesso), si trasmette per contatto diretto

Ictus ischemico

Secondo la definizione ufficiale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’ictus corrisponde a un’«improvvisa comparsa di segni e/o sintomi riferibili a deficit locale e/o globale delle funzioni cerebrali, di durata superiore

Cefalea tensiva

La cefalea tensiva è una forma primaria di mal di testa che si caratterizza per gli episodi di dolore diffuso a tutto il capo, di intensità lieve o moderata, che

Epilessia

L’epilessia è una patologia neurologica cronica del sistema nervoso centrale, caratterizzata da attacchi acuti (crisi epilettiche) ricorrenti, imprevedibili per frequenza, intensità e durata, intervallati da periodi di benessere nei quali

Epatiti (generale)

Le epatiti sono infiammazioni del fegato che possono avere un livello di severità diverso, da lieve a estremamente grave, ed essere di tipo acuto o cronico, anche in funzione della

Ansia

L’ansia o, più precisamente, il “disturbo d’ansia generalizzata”, come indicato nel “Manuale diagnostico statistico dei disturbi mentali – DSM 5”. È una malattia psichiatrica caratterizzata da: preoccupazione e ansia intense

Sonno e disturbi dell’umore

Disturbi del sonno e disturbi dell’umore sono legati a un doppio filo e si influenzano a vicenda in modo articolato. Decenni di studi e di esperienza clinico-pratica, tanto nell’ambito della

Colite ulcerosa

La colite ulcerosa è una malattia infiammatoria intestinale che causa infiammazione a lungo termine e ulcere nel tratto digestivo. La colite ulcerosa colpisce il rivestimento più interno dell’intestino crasso (colon)

Infezione da Coronavirus

In realtà il Coronavirus appartiene ad una tipologia di virus in grado di causare malattie varie dal semplice raffreddore alla sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e la sindrome respiratoria mediorientale
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile