ARTICOLI CORRELATI

Malattie causate dal consumo eccessivo di alcol

Malattie causate dal consumo eccessivo di alcol

Molti possono essere i disturbi e le malattie che l’abuso di alcol è in grado di causare direttamente o che può contribuire a far comparire. Quando l’alcol in eccesso si accumula, raggiunge il sangue influenzando gli organi e le loro attività vitali.

Gli sport acquatici

Siamo ormai giunti in piena estate. Le temperature cominciano ad innalzarsi senza sosta ed il caldo comincia a farsi sentire, soprattutto per chi pratica sport. Correre, andare in palestra, giocare
Un'infezione delle vie urinarie

Un’infezione delle vie urinarie

La stanchezza può anche essere conseguenza di un’infezione urinaria, che può anche causare stimoli continui e dolore. Talvolta sono assenti altri sintomi, mentre la spossatezza resta l’unico sintomo. Una rapida

Insonnia, individuate le aree del cervello a rischio

L’insonnia è molto diffusa, a livello mondiale, infatti sono circa 770 milioni le persone interessate al problema. Tuttavia ancora poco noti i fattori che possono causare difficoltà nell’addormentarsi.  Un gruppo di ricercatori provenienti

Il consumo dei funghi potrebbe essere efficace contro il declino cognitivo?

funghi

Nonostante i numerosissimi studi scientifici condotti sul declino cognitivo, in genere correlato all’età, ma che può anche esordire anche prima dei 65 anni e drammaticamente sfociare in patologie irreversibili come la malattia di Alzheimer, non è stato individuato  al momento alcun trattamento efficace.

In un recente studio condotto presso la National University di Singapore da una equipe di ricercatori coordinati da Lei Feng è stata esaminata una possibile associazione tra il consumo di funghi e la riduzione del rischio di andare incontro a un declino cognitivo. Lo studio è stato effettuato su quasi 700 persone di età superiore ai 60 anni, mettendo a confronto soggetti che assumevamo una porzione di funghi (circa 300 grammi) meno di una volta a settimana, rispetto a soggetti in cui il consumo di  funghi era presente  più di due volte a settimana. Nelle persone appartenenti a quest’ultimo gruppo gli Autori hanno riscontrato una riduzione del rischio di presentare un declino cognitivo: questa associazione era tra l’altro indipendente dall’età, dal genere, dal consumo di sigarette e di alcool, dall’attività fisica, dai rapporti sociali e dalla presenza di patologie quali ipertensione arteriosa, ictus cerebrale, o disturbi cardio-vascolari.

Questo effetto è probabilmente legato a una sostanza presenti nei funghi, la Ergotioneina, che ha proprietà antiossidanti  e previene il degrado degli acidi grassi polinsaturi (Pahila et al, 2019).  Gli Autori concludono che i funghi avrebbero una funzione attiva contro la neuro-degenerazione.

Che sia stato finalmente individuato proprio nei funghi un elisir contro l’invecchiamento cerebrale?

Riferimenti Bibliografici

Lei Feng et al. The Association between Mushroom Consumption and Mild Cognitive Impairment: A Community-Based Cross-Sectional Study in Singapore. J Alzheimers Dis. 2019 Feb 11. doi: 10.3233/JAD-180959.

Pahila J, Ishikawa Y, Ohshima T. Effects of Ergothioneine-Rich Mushroom Extract on the Oxidative Stability of Astaxanthin in Liposomes. Agric Food Chem. 2019 Mar 6. doi: 10.1021/acs.jafc.9b00485.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dr. Lorenzo Cerreoni
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Via Macero Sauli 52 - Forlì
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Federica Filigheddu
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici di Base

    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Erminia Maria Ferrari
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medicina Omeopatica, Medici di Base, Pediatri

    • Via San Carlo 3 - Castel Rozzone
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Franco Cicerchia
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Oculisti, Agopuntori, Medici di Base

    • Via Alcide de Gasperi 39 - Palestrina
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Massimo Carotenuto
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Chirurghi Generali, Medici di Base

    • Via Lepanto 95 - Pompei
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Mal di testa

Il mal di testa o cefalea, occasionale o ricorrente, è uno dei disturbi più diffusi tra persone di ogni età e di ogni parte del mondo, che, a seconda della

Apnee ostruttive notturne

Durante il sonno possono verificarsi degli episodi ripetitivi di ostruzione delle vie aeree superiori, spesso accompagnati a riduzione della saturazione di ossigeno. Tali episodi si accompagnano nella quasi totalità dei

Stimolazione cerebrale profonda

La stimolazione cerebrale profonda (Deep brain Stimulation, DBS) è una metodica neurochirurgica che prevede l’impianto nel cervello di elettrodi che, opportunamente posizionati e attivati da un generatore di impulsi inserito
Alcolismo

Alcolismo

L’alcolismo è una vera e propria malattia, per come si presenta, per i disturbi che causa, per i sintomi che procura al paziente. Si usa il termine Alcolismo quando i

Meningite

“M” come meningite meningococcica Cosa si intende per meningite? Anche se il termine evoca subito la forma da meningococco, è bene non dimenticare che “meningite” vuol dire infiammazione delle meningi,

Insonnia

L’insonnia è un disturbo del sonno estremamente comune che può interessare persone di tutte le età per ragioni differenti e presentarsi in varie forme e varianti, accomunate dal fatto di

Epilessia

L’epilessia è una patologia neurologica cronica del sistema nervoso centrale, caratterizzata da attacchi acuti (crisi epilettiche) ricorrenti, imprevedibili per frequenza, intensità e durata, intervallati da periodi di benessere nei quali

Sindrome di Menière

La sindrome di Menière è un disturbo dell’equilibrio caratterizzato da “attacchi” ricorrenti e imprevedibili, che comportano la comparsa di intense vertigini, associate a riduzione dell’udito, fischi e brusii. Ogni attacco

Anoressia

L’anoressia nervosa è un disturbo del comportamento alimentare che induce chi ne soffre a privarsi volontariamente del cibo o ad assumerne quantità estremamente limitate e non compatibili con le richieste

Stenosi del canale vertebrale

La stenosi del canale vertebrale consiste nel restringimento di un tratto del canale presente lungo tutta la colonna vertebrale (formato dalla successione allineata dei piccoli fori presenti al centro di
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile