ARTICOLI CORRELATI

Anoressia nervosa

L’anoressia nervosa è stata inserita nel DSM 5 (2013) nella più ampia categoria diagnostica chiamata Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione. La caratteristica principale di questo disturbo è il rifiuto del cibo. Il
Il-melanoma-in-giovani-e-adolescenti

Il melanoma in giovani e adolescenti

Il melanoma è molto diffuso anche in Europa dove fa registrare decine di migliaia di casi ogni anno, con una diffusione in crescite e alti livelli di mortalità.

I segni fisici dell’ansia

Inizia come uno stato mentale ma spesso l’ ansia si accompagna a dei sintomi veri e propri. L’ansia può far alzare l’indice glicemico, esporre più facilmente all’influenza, e perfino avere
Riparazione della valvola aortica

Riparazione della valvola aortica

Quando la valvulopatia aortica presenta dei problemi rilevanti di qualità della vita per il paziente ma anche rischi evidenti di conseguenze gravi, si può rendere necessario ricorrere all’intervento del cardiochirurgo.
Alla nascita abbiamo già qualche miliardo di anni

Alla nascita abbiamo già qualche miliardo di anni

In questo corso analizzeremo, dal punto di vista evolutivo, alcune importanti caratteristiche dei neonati dell’Homo Sapiens Sapiens, frutto di milioni di anni di evoluzione, che incidono sullo sviluppo e la vita psichica adulta.

La Malattia Parodontale. Di cosa si tratta?

La parodontite è una malattia cronica infettiva che colpisce le strutture di supporto attorno il dente come gengiva e osso. Quali sono le cause scatenanti ed i sintomi? La Parodontite

Attenti ai disturbi dell’orecchio, dalla semplice infezione alla sindrome di Meniere

Uomo con disturbo alle orecchie

Generalmente quando si parla di salute e di prevenzione le persone prestano molta attenzione a segni fisici come un neo su una gamba o come un improvviso dolore al torace, ma spesso non danno  alcuna importanza a un disturbo improvviso, apparentemente non abbastanza significativo, come può essere un dolore all’orecchio.
L’orecchio è un organo molto delicato che può procurare disturbi banali ma talvolta delle vere e gravi patologie.
Se si manifesta un calo dell’udito e magari un dolore all’orecchio, non bisogna sottovalutare aspettando che il disturbo passi, ma meglio rivolgersi allo specialista per un esame otoscopico che accerti l’entità del problema medico.

Sono molti i problemi che possono manifestarsi all’orecchio, tra i quali:

  • Il tappo di cerume, uno dei più frequenti, dove si crea una vera ostruzione del canale uditivo che spesso viene trascurata e lasciata li fino alla totale occlusione del tratto uditivo, e con il risultato di non sentire più e di percepire attorno un mondo ovattato, oltre che ad avere talvolta dolori e capogiri.
  • L’ipoacusia una graduale diminuzione della capacità uditiva , generalmente tipica dell’ètà , ma che quando si presenta in altre fasce d’età può comportare la presenza di infezioni virali, di danni provocati al condotto uditivo da un’esposizione a intensi rumori, o anche da fattori genetici.Un esame audiometrico fatto per tempo può individuare lo stato dell’udito , mentre un adeguato intervento terapeutico potrà prevenire il rischio della sordità.
  • LOtite media, un’infiammazione acuta, spesso conseguente ad un raffreddore, che va a colpire l’orecchio medio e in particolare la tromba di Eustachia, che invasa da muco, preme e infiamma il timpano provocando una sensazione uditiva di rimbombo della propria voce, un senso di ovattamento ed un rumore di fondo sottostante. Essendo una infezione l’otite media sieromucosa va trattata in genere con antibiotici e cortisonici.
  • L’Otite Esterna, una infiammazione dell’orecchio esterno, dolorosa. Si manifesta tipicamente soprattutto nel periodo estivo a seguito delle continue immersioni in mare o in mare, che talvolta possono provocare l’attecchimento da parte di batteri nel condotto uditivo, dopo che la cute si danneggia per la lunga permanenza in acqua. Se l’orecchio duole, anche subendo i riflessi della masticazione, vuol dire che c’è una infezione e che vanno interrotte le immersioni in acqua e va fatto un trattamento antibiotico, generalmente risolutivo.

Vi sono poi delle condizioni del condotto uditivo che più che rappresentare dei problemi medici o delle patologie vere e proprie possono essere classificate come conseguenze di altri fattori specifici.Tra questi:

  • L’Orecchio del nuotatore, condizione causata dall’entrata continua di acqua nel condotto uditivo, che potrebbe dar luogo ad una Otite Esterna.
  • L’Orecchio in Aereo, cioè un trauma causato dalla pressione durante il volo aereo (Barotrauma), che va a stressare il timpano, causando fastidio e dolore.

Tralasciando problemi o disturbi che possono provenire da esperienze varie, fare prevenzione significa porre attenzioni a disturbi fisici, sintomi e segnali di una mutata condizione di salute.
Molti di questi problemi dell’orecchio, se non curati, possono dar luogo a delle graduali alterazioni del condotto uditivo, provocando infiammazioni e riduzioni dell’udito, terreno fertile per patologie più gravi e talvolta invalidanti come la Sindrome di Meniere.
Anche la presenza contemporanea di malattie cardiovascolari o metaboliche in taluni casi diventa un fattore significativo nell’insorgenza di perdita dell’udito, di rumori di fondo, di vertigini e della malattia di Meniere.
Allo stesso modo nelle storie di pazienti con ipertensione sistolica e diastolica sono stati spesso individuati danni al condotto uditivo o anche perdita della capacità uditiva.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dr. Vittorio Margutti
    attivo 3 anni, 12 mesi fa

    Ortopedici, Medici di Base

    • Via Marco Simone Poli 1 - Guidonia Montecelio
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Franco Cicerchia
    attivo 3 anni, 12 mesi fa

    Oculisti, Agopuntori, Medici di Base

    • Via Alcide de Gasperi 39 - Palestrina
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Virgilio De Bono
    attivo 3 anni, 12 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base, Dermatologi

    • Via Ripense 4 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Giuseppe Lepore
    attivo 3 anni, 12 mesi fa

    Dermatologi, Medici di Base, Chirurghi Generali

    • 19 Via Manzoni Alessandro - Garbagnate Milanese
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Fabio Fabi
    attivo 3 anni, 12 mesi fa

    Medici dello Sport, Internista, Medici di Base

    • Via Sarsina 147 - Roma
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Jet lag

Il jet-lag è un disturbo del sonno che interessa chi viaggia attraversando almeno 3-4 fusi orari, verso ovest o verso est, dovuto principalmente al temporaneo venir meno della sincronizzazione tra

Ascesso dentale

Un ascesso dentale è una tasca di pus causata da un’infezione batterica. L’ascesso può verificarsi in diverse regioni del dente e per diversi motivi. Un ascesso periapicale si produce sulla

Malattia di Parkinson

La malattia di Parkinson è una patologia neurodegenerativa del sistema nervoso centrale legata all’invecchiamento, che colpisce circa il 2,5% delle persone con più di 70 anni e che si caratterizza

Svenimento

Lo svenimento è un termine semplice di uso comune che viene utilizzato per descrivere una perdita di coscienza che può verificarsi in un qualunque momento della vita per innumerevoli ragioni,

Sindrome di Menière

La sindrome di Menière è un disturbo dell’equilibrio caratterizzato da “attacchi” ricorrenti e imprevedibili, che comportano la comparsa di intense vertigini, associate a riduzione dell’udito, fischi e brusii. Ogni attacco

Laringite

Per laringite si indica l’infiammazione della laringe, il tratto anteriore della trachea, in cui hanno sede le corde vocali e che è l’organo fondamentale della fonazione. In caso di laringite,

Aneurisma cerebrale

Un aneurisma cerebrale è una malformazione vascolare che si presenta come una piccola sporgenza o protuberanza sferica lungo la parete di un’arteria presente nel cervello. La sua presenza è rischiosa

Mal di testa

Il mal di testa o cefalea, occasionale o ricorrente, è uno dei disturbi più diffusi tra persone di ogni età e di ogni parte del mondo, che, a seconda della

Meningite

“M” come meningite meningococcica Cosa si intende per meningite? Anche se il termine evoca subito la forma da meningococco, è bene non dimenticare che “meningite” vuol dire infiammazione delle meningi,

Tracheite

La trachea è un organo dell’apparato respiratorio, fa parte delle vie aeree inferiori ed è situata tra la laringe e i bronchi. È un viscere cavo tubulare la cui funzione
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile