Prendi in mano la tua salute

Prendi in mano la tua salute

Prendi in mano la tua salute

ARTICOLI CORRELATI

Fuoco di Sant’Antonio: scopriamone di più

Il Fuoco di Sant’Antonio, chiamato anche sfogo di Sant’Antonio o Herpes zoster secondo la nomenclatura scientifica, è una malattia virale che colpisce individui che in passato hanno contratto la varicella,

La medicina narrativa (anticipazione)

Oggi molto spesso i medici identificano i pazienti non più con il loro effettivo nome, ma con il numero della stanza nella quale risiedono e magari con la patologia di

Come proteggersi dal sole in estate

Con l’arrivo dell’estate e con le belle giornate ci si espone sempre di più al sole. Relax, vacanze e abbronzatura, ma anche eritemi, scottature e invecchiamento della pelle. A questo

Raffreddore: cause, sintomi e cure

Il raffreddore è un’infezione respiratoria acuta di origine virale che interessa principalmente il naso e la gola e che può essere accompagnata da tosse. Una volta colpite dai virus, le

Maculopatia: cause, diagnosi e terapia

La maculopatia è una malattia che colpisce la retina, per l’esattezza la sua parte più importante per la visione cioè quella centrale, chiamata macula. Questa importante regione dell’occhio può andare

Insufficienza renale: una malattia cronica diffusa e molto insidiosa

irc

Circa il 10% della popolazione adulta mondiale soffre di insufficienza renale cronica (IRC), una condizione, cioè, caratterizzata da una ridotta funzione renale. Ancor più preoccupante è la tendenza all’aumento di tale condizione, soprattutto a causa dell’invecchiamento della popolazione: il calo funzionale del rene, infatti, è la conseguenza fisiologica del deterioramento nel tempo dell’organo, oltre che di errori alimentari (eccesso di sale e/o proteine), dell’effetto tossico di sostanze o farmaci o dell’impatto di eventi infettivi o neoplastici. Le sue dimensioni epidemiche, l’elevato rischio cardiovascolare associato e gli elevati costi sociali ed economici della dialisi e del trapianto, rendono l’IRC un ambito prioritario nei piani di prevenzione e di programmazione sanitaria.

Lo sviluppo dell’IRC è spesso asintomatico, il che rende difficile la diagnosi precoce, per la quale sarebbe a tutti consigliabile l’esecuzione periodica di un esame delle urine e la determinazione della clearance della creatinina. Due test semplici e dal costo di pochi euro che consentirebbero di intercettare precocemente le alterazioni della funzione renale e di introdurre precocemente le terapie e soprattutto modificare lo stile di vita del paziente, a cominciare da una corretta terapia dietetico-nutrizionale (TDN), per rallentare la progressione del danno renale.

In tema di IRC, poi, non si può non considerare il suo impatto psicologico, legato ai diversi fattori che comportano una riduzione della qualità di vita. Per supportare tutti i pazienti, a cominciare dai neo-diagnosticati, è stata lanciata da Dr Schär la campagna “Non sei solo” con l’obiettivo di raccontare, attraverso l’esperienza reale di vere coppie di pazienti, come anche con l’insufficienza renale cronica si può comunque mantenere una vita attiva e di relazione, grazie alla terapia conservativa che unisce la terapia nutrizionale a quella farmacologica, con l’obiettivo di ridurre la progressione della malattia.

A proposito di corretta terapia dietetico nutrizionale per i pazienti con IRC, le linee guida della Società Italiana di Nefrologia (SIN), indicano:

  • Ridurre l’assunzione di proteine (non oltre 0,7 g al giorno per kg di peso corporeo ideale) e di fosforo.
  • Limitare l’introito di potassio e sodio (sale da cucina): non più di 2 g di sale al giorno aggiunto ai pasti).
  • Assumere ogni giorno la giusta quantità di calorie. Per un apporto calorico adeguato il dietista potrebbe consigliare l’assunzione di integratori e alimenti ipoproteici specifici

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott. Flavio Della Croce
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Psicoterapeuti, Medici di Base

    • Via Sacconi 1 - Borgonovo Val Tidone
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Sergio Ettore Salteri
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Medici di Base, Chiropratici, Posturologi

    • Via Vial di Romans 8 - Cordenons
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Virgilio De Bono
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Medici Estetici, Medici di Base, Dermatologi

    • Via Ripense 4 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa OLGA PETROVSKAIA
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Terapisti del Dolore, Medici di Base, Terapeuta

    • Via Giulio Romano 3 - Valle Martella
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Antonio Varriale
    attivo 4 anni, 1 mese fa

    Medici Estetici, Dentisti, Medici di Base

    • Via Grotta dell Olmo 20 - Giugliano in Campania
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Linfedema

1/10 – Cos’è il linfedema Il linfedema è una condizione patologica cronica che si manifesta principalmente col gonfiore di una regione del corpo dovuto all’accumulo di linfa nei tessuti. Al

Cellulite

La cellulite è un’alterazione su base infiammatoria del tessuto sottocutaneo ricco di grasso (pannicolo adiposo), innescato dal ristagno di liquidi dovuto alla cattiva circolazione venosa e linfatica (la linfa è

Coronaropatia

Con il termine coronaropatia ci si riferisce a una “sofferenza” cronica delle coronarie, le arterie che riforniscono di sangue il muscolo cardiaco, nella maggioranza dei casi determinata dalla patologia arteriosclerotica

Malattie delle valvole cardiache

Le malattie delle valvole cardiache comprendono un ampio gruppo di alterazioni strutturali e disfunzioni, congenite o più spesso acquisite, che impediscono alle valvole che separano le diverse camere del cuore
Ipertensione intracranica

Ipertensione intracranica

L’aumento della pressione all’interno della scatola cranica può essere legata ad un edema cerebrale o alla presenza di una lesione espansiva intracranica, ad un ostacolo alla circolazione liquorale o all’associazione

Aritmie cardiache

Il gruppo delle aritmie cardiache comprende tutte le patologie caratterizzate da un’alterazione del ritmo di contrazione del cuore, in eccesso o in difetto oppure associato a irregolarità che rendono meno

Stenosi giugulare

La stenosi giugulare corrisponde a un restringimento del lume delle vene giugulari, che sono i principali vasi sanguigni che raccolgono il sangue povero di ossigeno proveniente dal cervello e lo

Stenosi carotidea

La stenosi carotidea corrisponde a un restringimento del calibro delle arterie carotidi, che sono i principali vasi sanguigni che riforniscono il cervello di sangue ricco di ossigeno e nutrienti (in

Ablazione della fibrillazione atriale

L’intervento di ablazione della fibrillazione atriale (FA) è una procedura chirurgica finalizzata a eliminare la fonte dell’aritmia cardiaca, attraverso la distruzione selettiva di piccole porzioni del tessuto cardiaco presenti nelle

Scompenso cardiaco (acuto)

Lo scompenso cardiaco acuto (Acute Heart Failure, AHF) è una condizione clinica potenzialmente pericolosa per la vita che può derivare dal peggioramento di uno scompenso cardiaco cronico già diagnosticato (insufficienza
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile