ARTICOLI CORRELATI

Il vestiario da evitare in caso di Cellulite

Quando si parla di prevenzione della Cellulite, oltre che soffermarsi su abitudini alimentari, esercizio fisico e stili di vita, bisogna anche soffermarsi su uno degli aspetti di vita quotidiana: il modo di vestire.

Camminiamo mezz’ora

Il tempo bello favorisce l’attività fisica esterna. Se si vuole praticare un’attività motoria basilare, come ad esempio una semplice camminata, basta dedicare una mezz’ora al giorno, anche se a giorni
Tiroide rallentata?

Tiroide rallentata?

La tiroide è una ghiandola di piccole dimensioni che ha il compito di regolare il metabolismo, cioè la velocità di trasformazione dell’apporto alimentare in energia. Se l’attività tiroidea rallenta troppo

Attenti alla disidratazione

Quando al nostro corpo manca tutta l’acqua che serve per vivere allora arriva la disidratazione. E allora? Bere abbastanza acqua durante la stagione calda evitando che una disidratazione lieve possa trasformarsi in una più grave.

Perchè mi vengono i crampi quando corro?

Un crampo muscolare può venire all’improvviso , come ad esempio durante una corsa , e non si annuncia con nessun tipo di segno. Al più ci si può accorgere che è in arrivo molto tardi , quando già il muscolo si sta contraendo o accavallando.

Stenosi giugulare

stenosi-giugulare-3

La stenosi giugulare corrisponde a un restringimento del lume delle vene giugulari, che sono i principali vasi sanguigni che raccolgono il sangue povero di ossigeno proveniente dal cervello e lo riportano al cuore e ai polmoni per essere nuovamente ossigenato e rifornito di sostanze nutritive.

La stenosi giugulare, rallentando il deflusso del sangue dal cervello, ne determina il ristagno con conseguente ridotta ossigenazione delle cellule nervose e dei tessuti di sostegno: un fenomeno che determina una “sofferenza” cerebrale più o meno rilevante in funzione del grado di stenosi e l’insorgenza di sintomi caratteristici in relazione alle zone coinvolte.

SPECIALISTI CORRELATI

  • Foto del profilo di Dott. Nicola Boari
    attivo 2 anni, 1 mese fa

    Neurochirurghi

    • StudioMedicoMilano Piazzale Susa
    • 2 (scala sinistra primo piano) - 20133 Milano Tel. 02.40709233
  • Foto del profilo di Dott. Tommaso Castrucci
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Chirurgo Vascolare

    • Piazzale Umanesimo 10 - Roma
    Telefono
  • Foto del profilo di Dr. Luca D'Angelo
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Neurochirurghi

    • Viale del Policlinico 155 - Roma
    Telefono Visita a
    domicilio
  • Foto del profilo di Prof. Leo Massari
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Ortopedici,Medici dello Sport

    • Corso Porta Mare 59 - Ferrara
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott. Raoul Borioni
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Angiologi,Chirurgo Vascolare

    • Viale Prassilla 41 - Roma
    Telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Riparazione della valvola mitrale

La riparazione di una valvola mitrale insufficiente/deteriorata può essere effettuata: asportando i segmenti malfunzionanti dei lembi valvolari; impiantando “corde sintetiche” (che sostituiscono quelle naturali rotte o “allungate” dei lembi valvolari);

Insufficienza cardiaca

L’insufficienza cardiaca corrisponde a una condizione nella quale il cuore non è in grado di ricevere e/o pompare con forza sufficiente il sangue verso i polmoni e il resto dell’organismo,

Insufficienza venosa

L’insufficienza venosa e i disturbi vascolari associati, come varici e teleangectasie (capillari superficiali), interessano soprattutto i vasi venosi delle gambe e delle braccia e sono legati principalmente alla diminuzione del

Stenosi giugulare

La stenosi giugulare corrisponde a un restringimento del lume delle vene giugulari, che sono i principali vasi sanguigni che raccolgono il sangue povero di ossigeno proveniente dal cervello e lo
Ipertensione intracranica

Ipertensione intracranica

L’aumento della pressione all’interno della scatola cranica può essere legata ad un edema cerebrale o alla presenza di una lesione espansiva intracranica, ad un ostacolo alla circolazione liquorale o all’associazione

Fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è il disturbo del ritmo cardiaco più diffuso nel mondo occidentale. Negli Stati Uniti colpisce circa tre milioni di persone; in Italia, secondo le stime, a esserne

Angina pectoris

Indicata con il nome latino della sua manifestazione principale, una stretta al petto simile a un peso o a una morsa, l’angina pectoris non è di per sé una malattia,

Aritmie cardiache

Il gruppo delle aritmie cardiache comprende tutte le patologie caratterizzate da un’alterazione del ritmo di contrazione del cuore, in eccesso o in difetto oppure associato a irregolarità che rendono meno

Arteriopatia obliterante periferica

L’arteriopatia obliterante periferica è una patologia vascolare che interessa le arterie, soprattutto quelle delle gambe, impedendo ai muscoli e ai tessuti di ricevere un’irrorazione sanguigna adeguata, con conseguente insorgenza di

Stenosi carotidea

La stenosi carotidea corrisponde a un restringimento del calibro delle arterie carotidi, che sono i principali vasi sanguigni che riforniscono il cervello di sangue ricco di ossigeno e nutrienti (in