ARTICOLI CORRELATI

Cause dell’infertilità maschile

Attraverso la storia, le donne sono state sempre accusate di essere la “causa” dell’infertilità maschile. Dal caso tristemente famoso di Enrico VIII che divorziava a ripetizione dalle sue mogli “sterili”, ai

Sindrome dell’ovaio policistico

La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) causa importanti effetti sulla salute della donna di tipo estetico, metabolico e riproduttivo. È caratterizzata dall’ingrossamento delle ovaie, dalla presenza di cisti ovariche multiple e
Presidi Medici e Malattia di Peyronie

Presidi Medici e Malattia di Peyronie

Alcuni presidi medici, utilizzabili nella Malattia di Peyronie, possono affiancare le varie terapie farmacologiche, o di antiossidanti e integratori, con risultati evidenti di riduzione della curva peniena.

Sessualità a rischio? Miglioratela così

La sessualità si dà spesso per scontata, come se fosse una reazione automatica dell’organismo che deve sempre attivarsi e funzionare perfettamente da sola, senza bisogno di troppe cure. La realtà
Storia contemporanea della sessualità

Storia contemporanea della sessualità

I movimenti di emancipazione femminile nati tra la seconda metà del 1800 e i primi vent’anni del secolo successivo sono il primo punto di svolta nella storia contemporanea che ha

Malattie sessualmente trasmesse in crescita tra i giovani

malattie

Nelle ultime settimane, si è molto discusso di iniziative regionali e nazionali indirizzate a offrire gratuitamente profilattici e altri anticoncezionali ai giovani e alle fasce di popolazione disagiata. Come spesso accade quando si parla di sessualità, le misure proposte hanno suscitato pareri discordanti, basati più su considerazioni di carattere ideologico e di opportunità politica che di tutela della salute pubblica, sottovalutando la gravità della situazione.

La realtà epidemiologica dice che tra gli under 25 italiani le malattie trasmesse sessualmente (MTS) sono in netta crescita, creando non soltanto un serio disagio a chi le sperimenta, ma comportando anche rischi non trascurabili per la fertilità e la salute riproduttiva (soprattutto quella femminile) e un costo aggiuntivo per il Servizio sanitario nazionale (SSN), che deve farsi carico della loro cura.

I dati più recenti sulle MTS pubblicati dall’Istituto Superiore di Sanità indicano che:

  • tra il 2010 e il 2015, è aumentato il numero di persone con una MTS confermata, mentre nell’ultimo decennio si è stabilizzato il numero di stranieri presenti in Italia con una MTS confermata (in sostanza, i nuovi contagi riguardano soprattutto gli italiani);
  • tra il 2004 e il 2015, le segnalazioni di condilomi ano-genitali (causati dall’Human Papilloma virus, HPV, contro il quale da un decennio è disponibile un vaccino efficace) sono aumentati del 153%;
  • dal 2008, sono aumentati costantemente i casi di infezione da Chlamydia trachomatis, soprattutto tra le adolescenti e le giovani donne (15-24 anni);
  • dal 2000, i casi di sifilide in stadio I-II sono aumentati del 350% rispetto agli anni ’90 (il che significa che sono più che triplicati);
  • tra il 2010 e il 2015, sono leggermente aumentati anche i casi di sifilide latente (ossia, senza sintomi evidenti) e di gonorrea;
  • tra il 2008 e il 2015 è cresciuta la percentuale di persone HIV+ tra le persone con una MTS confermata (va ricordato che la presenza di una MTS facilita l’ulteriore infezione da HIV durante rapporti a rischio);
  • nel 2015, la prevalenza di infezione da HIV tra le persone con una MTS confermata è stata circa sessanta volte superiore a quella stimata nella popolazione generale italiana.

Ulteriori dati raccolti dal Centro Operativo AIDS (COA) dell’ISS relativi all’infezione da HIV, aggiornati al 2017, segnalano che:

  • nel 2017 sono state segnalate 3.443 nuove diagnosi di infezione da HIV, pari a un’incidenza di 5,7 nuovi casi per 100.000 residenti (simile a quella degli altri Paesi europei);
  • l’incidenza delle nuove diagnosi di HIV+ è leggermente diminuita tra il 2012 e il 2015, stabilizzandosi in seguito per tutte le modalità di trasmissione;
  • nel 2017 l’incidenza maggiore di infezione da HIV ha riguardato giovani adulti (25-29 anni);
  • in generale, le nuove diagnosi di HIV+ sono state legate principalmente a trasmissione del virus durante rapporti eterosessuali, mentre nella popolazione maschile sono prevalsi i nuovi contagi durante rapporti omosessuali;
  • negli ultimi anni, il numero di donne con nuova diagnosi di HIV+ è rimasto costante, così come quello delle nuove diagnosi tra persone straniere tra il 2012 e il 2017.

Che cosa ci dicono questi dati nel loro complesso? Primo: che alcune MTS severe che alla fine del Novecento erano diventate infezioni “di nicchia” (sifilide, clamidia, gonorrea ecc.) sono tornate a essere un serio problema di salute pubblica, soprattutto tra i giovani. Secondo: che l’informazione/educazione sulle MTS e sui rischi associati associata a interventi attivi di prevenzione, come la promozione dell’uso del profilattico durante ogni tipo di rapporto sessuale, possono ridurne sostanzialmente la diffusione, come dimostra il caso dell’infezione da HIV.

Per ottenere informazioni affidabili su MTS e prevenzione si possono consultare i siti web del ministero della Salute (http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_6_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=campagne&p=dacampagne&id=120), del COA-ISS (http://old.iss.it/ccoa/index.php?lang=1) e di EpiCentro (http://www.epicentro.iss.it/temi/ist/aggiornamenti.asp).

Fonti

  • Salfa MC et al. Le Infezioni Sessualmente Trasmesse: aggiornamento dei dati dei due Sistemi di sorveglianza sentinella attivi in Italia al 31 dicembre 2015. Not Ist Super Sanità 2017;30(7-8):3-27
  • Notiziario Istisan 2018; Vol. 31(9):supplemento 1
  • Suligoi B, Salfa MC. Le infezioni sessualmente trasmesse. Come riconoscerle e prevenirle. Percorsi Editoriali di Carocci editore, Roma – 2018).

 

 

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Izabella Sylwia Bartosiewicz
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici di Base, Reumatologi

    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Giuseppe Lepore
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Dermatologi, Medici di Base, Chirurghi Generali

    • 19 Via Manzoni Alessandro - Garbagnate Milanese
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Francesca Marceddu
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Anestesisti, Medici di Base

    • Via del Risorgimento 49 - Pirri
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Tiziana Volpe
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base, Professional Counselor

    • Piazzale Jonio 50 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Ilaria Berto
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici di Base, Agopuntori, Medici Estetici

    • Via Antonio Corradini 1 - Este
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Foruncolosi

La foruncolosi è una dermatite caratterizzata dalla presenza di agglomerati di foruncoli che tendono a svilupparsi sul collo, sui glutei, sul volto e sulle braccia. Generalmente è dovuta all’infezione cutanea

Irsutismo e virilizzazione

L’irsutismo è una condizione che interessa essenzialmente le donne e che consiste nella crescita di peli scuri in aree cutanee nelle quali, di norma, è presente una peluria significativa soltanto

Morbillo

Il morbillo è un’infezione virale presente in ogni parte del mondo; è una malattia che colpisce solo l’uomo, non esistono riserve animali, non esiste uno stato di portatore asintomatico. L’OMS

Mal di testa

Il mal di testa o cefalea, occasionale o ricorrente, è uno dei disturbi più diffusi tra persone di ogni età e di ogni parte del mondo, che, a seconda della

Cirrosi epatica

La cirrosi è una fase tardiva della cicatrizzazione (fibrosi) del fegato causata da molte forme di malattie e condizioni, come l’epatite e l’alcolismo cronico. Il fegato svolge diverse funzioni necessarie,

Diverticolite

I diverticoli sono piccole tasche che si possono formare nel rivestimento del sistema digestivo. Di solito si producano più frequentemente nella parte inferiore dell’intestino crasso (colon). I diverticoli sono frequenti,

Cefalea

La cefalea, il cosiddetto “mal di testa”, è probabilmente la forma più comune di dolore. Si tratta di un dolore cronico o ricorrente che interessa varie strutture del capo, come

Pleurite

La pleurite è una malattia respiratoria caratterizzata dall’irritazione e dall’infiammazione acuta della pleura, la membrana composta da due strati che avvolge i polmoni e li separa dagli altri organi e

Carie

La carie dentale è una malattia degenerativa dei tessuti duri del dente (smalto e dentina) che produce piccole aperture o buchi. Ha una base batterica ed è provocata da microrganismi

Epidermolisi bollosa

L’epidermolisi bollosa (EB) corrisponde a un gruppo di malattie genetiche rare e invalidanti caratterizzate dalla comparsa di bolle e lesioni sulla pelle e nelle mucose interne, che possono svilupparsi spontaneamente
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile