ARTICOLI CORRELATI

La Malattia Parodontale. Di cosa si tratta?

La parodontite è una malattia cronica infettiva che colpisce le strutture di supporto attorno il dente come gengiva e osso. Quali sono le cause scatenanti ed i sintomi? La Parodontite
Coppie separate dal Covid-19

I rapporti sessuali al tempo del Covid 19

Le direttive adottate per ridurre il rischio di contagio da Covid 19 limitano i contatti interpersonali, influenzando anche la vita sessuale. Sebbene il Covid-19 non sia classificabile come malattia sessualmente trasmissibile. Tutto questo causa degli effetti nelle abitudini sessuali delle persone.

Contusioni: cosa fare?

Le contusioni si formano quando un oggetto smusso colpisce alcune parti del corpo, rompendo i vasi ematici sottocutanei. Non c’è fuoriuscita di sangue e solitamente le contusioni si presentano tumefatte

Trattamento dell’ambliopia – occhio pigro

Il termine ambliopia o più comunemente “occhio pigro”, indica quella condizione in cui è presente una riduzione dell’acuità visiva (cioè la qualità della visione) maggiore in un occhio rispetto all’altro.

Dolore addominale: cosa fare?

Molte malattie possono causare dolore addominale, ma alcune condizioni possono mettere in pericolo di vita il paziente, e quindi richiedono il trattamento chirurgico. Cosa fare? È necessario che la vittima

Troppo stress e poco sonno nemici del cuore

Di studi in merito ne sono già stati fatti parecchi, ma le nuove evidenze e la quantificazione del rischio cardiovascolare associato all’eccessivo stress sul lavoro e al sonno scarso, presi

Tanti batteri nelle scarpe e sullo smartphone

Vaste popolazioni di batteri abitano nelle nostre scarpe e sui nostri telefonini cellulari. La ricerca I ricercatori hanno raccolto campioni da oggetti di largo impegno che noi tutti manipoliamo quotidianamente:

Disturbi polmonari: la pleurite

La pleurite virale è un’infezione virale della pleura (la membrana sottile, trasparente, a due strati che ricopre i polmoni), che, in genere, causa dolore toracico alla respirazione o con la

Allergia al Nichel: gli intolleranti in Italia sono il 32%

allergia-nichel-cosmetici

Il nichel è un metallo pesante presente in molti oggetti di uso quotidiano. Lo si può trovare infatti nei gioielli (soprattutto orecchini ed orologi) nelle cerniere lampo, nei bottoni dei jeans ma anche in braccialetti, chiavi, monete e molti altri oggetti. Solitamente il nichel è innocuo per gran parte della popolazione, ma ci sono individui però che hanno sviluppato una certa intolleranza a questo metallo, che provoca loro problemi alla pelle. L’allergia al nichel infatti è la causa più comune di dermatite allergica da contatto, ovvero una patologia che genera lesioni cutanee simili a quelle dell’eczema: bolle, prurito, vescicole e rossore.

Le statistiche

Secondo le più recenti rilevazioni, il numero degli individui che hanno sviluppato una forma di allergia a questo metallo è aumentato sensibilmente. In Europa infatti circa il 20% della popolazione è allergica al nichel, in Italia il numero cresce addirittura fino a raggiungere il 32,1% con una maggioranza a favore delle donne ( il rapporto con gli uomini è di 3 a 1 ). Nonostante si tratti di un’intolleranza che si presenta più frequentemente nella terza età, anche i bambini ed i neonati non sono esclusi da questo fenomeno, e rappresentano circa il 16% della popolazione di intolleranti.

I sintomi

L’allergia al nichel si manifesta, come specificato, con un eczema locale che interessa essenzialmente la porzione di cute che entra a contatto diretto con il metallo, ad esempio i lobi delle orecchie nel caso degli orecchini, il polso per gli orologi, il collo per le collane e la zona sottostante l’ombelico, che spesso entra a contatto con i bottoni dei jeans. Possono presentare sintomi anche il volto ed il cuoio capelluto. In questo caso i possibili “colpevoli” sono rappresentati da cellulari, occhiali, piercing e persino ferma capelli.

Il nichel è però presente anche in natura, precisamente nel suolo e nell’acqua, venendo quindi assorbito dagli esseri viventi che a loro volta finiscono, il più delle volte, sulle nostre tavole. Il nichel quindi è presente in molti degli alimenti che entrano a far parte della nostra dieta, in special modo per i prodotti ortofrutticoli, in cui i livelli di nichel sono circa 4 volte superiori a quelli presenti in prodotti di origine animale (carne, latte,  uova…).

Il test

Come accade per qualsiasi forma di allergia o intolleranza, risulta fondamentale scoprirne le cause il prima possibile ricorrendo all’aiuto di test ed esami. Nel caso del nichel si tratta di un test assolutamente non invasivo. Riguarda principalmente l’applicazione di alcuni cerotti con gli allergeni sulla pelle del dorso. Dato che le allergie da contatto non presentano sintomi immediati, i cerotti vengono tenuti per circa 2 giorni e la lettura da parte dello specialista può avvenire anche 3-4 giorni dopo l’applicazione.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Floriana Di Martino
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Piazza della Rinascita 13 - Pescara
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Domenico Napolitano
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base, Medici Estetici

    • Viale Orazio Flacco 5 - Bari
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Giovanni Arrichiello
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base

    • Corso Regina Margherita 260 - Torino
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Francesca Vittorelli
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Terapeuta, Agopuntori, Medici di Base

    • Corso Andrea Palladio 134 - Vicenza
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Antonio Varriale
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Dentisti, Medici di Base

    • Via Grotta dell Olmo 20 - Giugliano in Campania
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Foruncolosi

La foruncolosi è una dermatite caratterizzata dalla presenza di agglomerati di foruncoli che tendono a svilupparsi sul collo, sui glutei, sul volto e sulle braccia. Generalmente è dovuta all’infezione cutanea

Epitelioma

L’epitelioma è un tumore dovuto a una crescita anomala dell’epitelio, che corrisponde al tessuto che riveste la superficie di tutte le strutture e gli organi cavi del corpo umano (dall’epitelio

Vitiligine

La vitiligine è una malattia della pelle dalle cause non note, caratterizzata dalla presenza di chiazze cutanee più chiare (o del tutto prive di pigmentazione) rispetto alla colorazione tipica della

Epidermolisi bollosa

L’epidermolisi bollosa (EB) corrisponde a un gruppo di malattie genetiche rare e invalidanti caratterizzate dalla comparsa di bolle e lesioni sulla pelle e nelle mucose interne, che possono svilupparsi spontaneamente

Herpes genitale

L’herpes genitale è la malattia infettiva a trasmissione sessuale caratterizzata da ulcerazioni più diffusa nella popolazione. Può interessare sia l’uomo sia la donna (più spesso), si trasmette per contatto diretto

Verruche

Le verruche sono formazioni benigne che possono comparire sulla cute di qualunque punto del corpo in seguito all’infezione da parte di uno dei virus della famiglia dei papillomi umani o

Candidiasi

La candida Albicans e le altre specie relative possono determinare diversi tipi di infezioni. Le candidiasi cutanee includono la condizione di pelle erosa tra le dita dei piedi, le balanini

Emorroidi

Le emorroidi sono strutture vascolari dell’ano e del retto inferiore, che servono per mantenere la continenza fecale. Se si gonfiano o infiammano diventano patologiche e causano una sindrome nota come

Acne

Il termine acne deriva dalla parola greca acmé o acné, ossia schiuma o sommità, e indica una malattia cutanea molto diffusa nella popolazione giovanile, caratterizzata dalla comparsa sulla pelle di
Dermatite atopica

Dermatite atopica

La dermatite atopica o “eczema atopico” è una malattia cutanea infiammatoria cronica, associata a prurito, che tipicamente esordisce nei primi anni di vita, persistendo poi per tutta l’età pediatrica e
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile