ARTICOLI CORRELATI

L’orticaria nel bambino

Un segno tipico dell’orticaria nel bambino è rappresentato dai ponfi che appaiono sulla pelle un pò a rilievo e possono presentarsi più o meno arrossati.

Attacchi di panico e dipendenze

Talvolta disturbi come l’attacco di panico possono manifestarsi anche in presenza di altre problematiche come ad esempio quelle relative all’uso di sostanze che creano dipendenze, come l’alcol, la nicotina, la caffeina, e ancor di più anfetamine, farmaci o droghe come la cannabis o la cocaina.

I danni dell’alcool

Nel mondo 1 persona su 3 consuma regolarmente bevande alcoliche (pari a 2,4 miliardi di persone, delle quali 1 miliardo e mezzo uomini e 900 milioni donne): questo il risultato

Troppo stress e poco sonno nemici del cuore

Di studi in merito ne sono già stati fatti parecchi, ma le nuove evidenze e la quantificazione del rischio cardiovascolare associato all’eccessivo stress sul lavoro e al sonno scarso, presi

Interventi psicologici per i pazienti Covid-19

Ci si sta iniziando ad interrogare sugli Interventi psicologici necessari a seguito dell’epidemia di COVID-19. In uno studio recente cinese, pubblicato su China Lancet February 18, 2020 a partire proprio da

La colite ulcerosa

La colite ulcerosa è una IBD cronica in cui l’intestino crasso (colon) diventa infiammato e ulcerato (fissurato o eroso), con riacutizzazioni (crisi o attacchi) di diarrea emorragica, crampi addominali e

Le abilità intuitive

Grazie alla presenza di molti schemi ricorrenti il medico riesce a cogliere gli indizi per formulare una diagnosi o pianificare un intervento. Tante decisioni vengono prese attraverso un processo mentale

Alcolismo

Alcolismo

L’alcolismo è una vera e propria malattia, per come si presenta, per i disturbi che causa, per i sintomi che procura al paziente.
Si usa il termine Alcolismo quando i disturbi colpiscono gradualmente le persone che consumano alcol e che seguono il comportamento di vita del bevitore abituale.
Solitamente il consumatore di alcol, anche quando si manifestano diversi disturbi nell’organismo, finisce per perdere il controllo sulla quantità di alcol che ingerisce, e continua a consumarlo e accanendosi maggiormente nel bere per ritrovarsi nella stessa condizione di stordimento, o riprende a bere in maniera incontrollata dopo una breve astinenza dal consumo.
La persona abituata ad un consumo malsano di alcol può dedicare molte ore del proprio tempo a bere diversi tipi di bevande alcoliche inseguendo la “sbronza” , cioè quello stato di instabilità fisica e annebbiamento mentale estremamente pericoloso sia per la salute del bevitore che per la sicurezza sua propria e degli altri intorno a lui, con episodi che si ripetono e che vanno a modificare o ad alterare la vita personale, familiare e sociale del bevitore, l’ambiente di lavoro e la vita di quanti lo frequentano.
L’alcolismo va affrontato tempestivamente dal punto di vista del trattamento, dato che i disturbi possono aumentare progressivamente e in poco tempo.
Il disturbo causato dal consumo di alcol può essere lieve, moderato o grave, in base ai di sintomi che si presentano.

SPECIALISTI CORRELATI

  • Foto del profilo di Dr. Giandomenico Mascheroni
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Endocrinologi,Medici di Base,Medico Certificatore

    • Via Petrarca 53 - Carnago
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott. Sandro Morganti
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Ortopedici,Medici di Base,Osteopati

    • Via Foligno 6 - Roma
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Carmela Tizziani
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Medico Legale,Medico Certificatore,Medici di Base

    • Via Gaetano Bruno 25 - Napoli
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Ilaria Berto
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Medici di Base,Agopuntori,Medici Estetici

    • Via Antonio Corradini 1 - Este
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Federica Filigheddu
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Medici di Base

    Telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Disturbo da alimentazione incontrollata

Il disturbo da alimentazione incontrollata è un disturbo del comportamento alimentare che si caratterizza per l’incapacità nel controllare l’assunzione di cibo, che si traduce nel ripetersi più o meno frequente

Ragadi anali

Le ragadi anali sono piccole lacerazioni nella mucosa che riveste l’ano; possono verificarsi al passaggio di feci dure o grandi durante un movimento intestinale, in genere causano dolore e sanguinamento

Malattia di Alzheimer

La malattia di Alzheimer è la più comune e severa patologia degenerativa del cervello, caratterizzata da un progressivo decadimento delle funzioni cognitive (in particolare, della memoria e del linguaggio), associato

Ansia

L’ansia o, più precisamente, il “disturbo d’ansia generalizzata”, come indicato nel “Manuale diagnostico statistico dei disturbi mentali – DSM 5”. È una malattia psichiatrica caratterizzata da: preoccupazione e ansia intense

Aneurisma cerebrale

Un aneurisma cerebrale è una malformazione vascolare che si presenta come una piccola sporgenza o protuberanza sferica lungo la parete di un’arteria presente nel cervello. La sua presenza è rischiosa

Cirrosi epatica

La cirrosi è una fase tardiva della cicatrizzazione (fibrosi) del fegato causata da molte forme di malattie e condizioni, come l’epatite e l’alcolismo cronico. Il fegato svolge diverse funzioni necessarie,

Epatite B

L’epatite B è un’infiammazione del fegato abbastanza comune in tutti i Paesi del mondo, determinata dall’infezione da parte dell’Hepatitis B virus (HBV), che rappresenta la seconda causa di epatite acuta

Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è un disturbo cronico caratterizzato dall’insorgenza di una sensazione di generico disagio alle gambe, che si manifesta quando le gambe sono tenute ferme anche

Diverticolite

I diverticoli sono piccole tasche che si possono formare nel rivestimento del sistema digestivo. Di solito si producano più frequentemente nella parte inferiore dell’intestino crasso (colon). I diverticoli sono frequenti,

Esofagite

L’esofagite è un’infiammazione acuta o cronica che può danneggiare i tessuti dell’esofago, il tratto del canale alimentare che collega la faringe allo stomaco. Nell’esofagite lieve le alterazioni della mucosa sono