ARTICOLI CORRELATI

Principali tipi di avvelenamento: gli oppiacei

Gli oppiacei sono considerati oppio, morfina, petidina, diamorfina, metadone, pentazocina e destropropossifene. Questi sono in grado di sedare il dolore e determinano farmaco-dipendenza. La loro produzione e vendita sono sotto

Iperventilazione: cosa fare?

Si tratta di iperventilazione quando la respirazione è più veloce e profonda del solito, in seguito ad uno stress emotivo o ansia. I sintomi dell’iperventilazione sono: il respiro veloce e

Cos’è l’Indice di Massa Corporea?

Il peso corporeo è l’espressione di un buon apporto di energie. Un peso elevato o ridotto può indicare squilibri alimentari, ma oltre a misurare il peso è necessario confrontarlo con

Inchieste alimentari

La valutazione dell’assunzione di energia e nutrienti di un individuo riveste un ruolo molto importante per valutare lo stato di nutrizione. Assumere degli alimenti è considerata una forma di “comportamento”,

Cos’è il pallone intragastrico?

pallone

Il pallone intragastrico si inserisce attraverso intervento endoscopico nello stomaco. Esso induce un parziale riempimento dello stomaco provocando nel soggetto una sensazione di sazietà, che lo allontana dal cibo. Esistono due tipi di pallone intragastrico:

  • BIB, insufflabile con soluzione salina sterile
  • Insufflabile con aria

Hanno un volume medio di 500 cc, sono in silicone e hanno una superficie liscia e radiopaca. Deve necessariamente essere rimosso dopo massimo 8 mesi.

Indicazioni per l’inserimento del pallone intragastrico:

  • BMI <30 su indicazione psicologica e clinico-nutrizionale
  • BMI 30-35 con complicanze correlate all’obesità
  • BMI 35-50 anche come test da utilizzare nel paziente pre-chirurgico per identificare la tipologia di intervento
  • BMI >50 in pazienti con condizioni cliniche gravi non candidabili all’intervento chirurgico.

Criteri di esclusione:

  • Medico-chirurgici: reflusso, ulcera, farmaci gastrolesivi, obesità secondaria a patologie endocrine, gravidanza o allattamento, patologie esofagee, ernia iatale
  • Nutrizionali: sweet easters
  • Psicologici: malattie psichiatriche, bulimia, alcolismo, scarsa affidabilità nel seguire il follow-up, tossicodipendenza.

Fonte: Manuale di dietetica e nutrizione clinica di Franco Contaldo e collaboratori

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott. Alfredo Petralia
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via Etnea 310 - Mascalucia
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Andrea Capuano
    attivo 1 anno, 7 mesi fa

    Dentisti

    • Via Campegna
    • 85 | 80124 Na
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Monica Morelli
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Chirurgo Vascolare, Angiologi

    • Via carl Orff 62 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Maria Grazia Ferrari
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via A.Costa 129 - Bologna
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Edoardo Mercadante
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via Tagliamento 25 - Roma
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Calcolosi della colecisti

La colecisti (o cistifellea) è un organo cavo verde a forma di pera situato sotto il fegato; fa parte del sistema digerente e la sua funzione è di immagazzinare la
Salmonellosi

Salmonellosi

L’infezione da salmonella o salmonellosi è una infezione batterica che colpisce l’intestino. Questo batterio abita nel tratto intestinale degli animali e dell’uomo e fuoriesce all’esterno con l’espulsione delle feci. Può

Meteorismo

Il meteorismo è un disturbo gastrointestinale caratterizzato da distensione addominale causata da una eccessiva produzione o accumulo di gas nello stomaco o nell’intestino. Il gas intestinale di solito non si

Epatiti (generale)

Le epatiti sono infiammazioni del fegato che possono avere un livello di severità diverso, da lieve a estremamente grave, ed essere di tipo acuto o cronico, anche in funzione della

Epatite E

L’epatite E è un’infiammazione del fegato poco comune nei Paesi occidentali, determinata da 4 possibili varianti dell’Hepatitis E virus (HEV), entrato accidentalmente nell’organismo attraverso alimenti o bevande contaminate. Nella maggioranza

Tumore del fegato

Nel fegato si possono formare diversi tipi di tumore. Il tipo più comune di cancro al fegato è il carcinoma epatocellulare, che inizia origina negli epatociti, il tipo principale di

Epatite D

L’epatite D è un’infiammazione acuta del fegato determinata dall’Hepatitis D virus (HDV): un virus “difettivo” che per poter infettare le cellule epatiche, moltiplicarsi e causare la malattia necessita della contemporanea

Ernia inguinale

L’ernia è la fuoriuscita di un viscere dalla cavità che normalmente lo contiene, attraverso un orifizio o un canale anatomico. Nell’ernia inguinale, il peduncolo esce dall’addome attraverso l’orifizio inguinale esterno

Tumore del colon

Il carcinoma del colon-retto è il tumore maligno che più frequentemente colpisce colon, retto e appendice. È la terza forma più comune di cancro nel mondo. È caratterizzato dalla crescita

Diverticolite

I diverticoli sono piccole tasche che si possono formare nel rivestimento del sistema digestivo. Di solito si producano più frequentemente nella parte inferiore dell’intestino crasso (colon). I diverticoli sono frequenti,
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile