ARTICOLI CORRELATI

Alimentazione in età avanzata

In Italia circa il 20% della popolazione è costituito da ultra sessantacinquenni. Per conciliare l’aumento della vita media con una buona qualità della vita è necessario seguire una corretta alimentazione.

I pregi dell’anguria

Tra gli allegri colori della frutta estiva prevale tra tanti quel bel rosso intenso dell’anguria, che è dato dal licopene, un antiossidante contenuto nella polpa. L'anguria è davvero un frutto completo.

Ricette dolci, agrodolci e salate utilizzando il Cranberry

dolci-cranberry

Anche se la cucina italiana possiede una grande varietà di piatti, sicuramente l’ampliamento con prodotti a base di cranberry potrebbe essere un’idea. Questo ingrediente da noi è ancora sconosciuto, in quanto utilizzato soprattutto nella tradizione culinaria americana. L’elemento fondamentale della dieta mediterranea e la semplicità dei piatti non è contemplato in America, dove quasi ogni piatto viene condito da salse che coprono il sapore del cibo cucinato. Il cranberry però grazie al suo sapore naturale potrà conquistare anche palati più esigenti.

Cranberry sauce

È una salsa tradizionale che accompagna il tacchino arrosto ripieno.

Ingredienti per 12 persone:

450 g di cranberries freschi

200 g di zucchero di canna

240 ml di acqua

Ricetta

Sciacquare i mirtilli, eliminando i gambi. Scaldare l’acqua in una casseruola e unire lo zucchero, aspettando che si sciolga completamente. Quando l’acqua inizierà a bollire versare i mirtilli. Regolare il fuoco in modo che l’acqua continui a bollire e cuocere finché tutti i mirtilli scoppiano. Durante l’ebollizione possono essere aggiunti anche altri ingredienti come la buccia d’arancia, la cannella, il rosmarino e i chiodi di garofano. Togliere la pentola dal fuoco e far raffreddare. Prima di utilizzare la salsa è necessario che riposi in frigo per una notte intera.

Pane delle feste al Cranberry

Il pane alla frutta è tipico delle feste di fino anno. Si lascia riposare per un paio di giorni in modo che tutti i sapori si mescolino bene tra loro.

Ingredienti per pane da 1500 grami:

460 g di farina setacciata

200 g di zucchero bianco semolato

4 cucchiaini di lievito

1 cucchiaino di sale

Scorsa di limone o arancia

1 uovo grande

56 g di burro fuso

1 bustina di vanillina

360 ml di latte

120 g di cranberries

90 g di buccia candita

60 g mandorle tostate e tritate

Ricetta

In una terrina mescolare la farina, lo zucchero, il lievito, il sale e la scorzetta d’arancia. In una ciotola lavorare l’uovo battuto, il burro fuso, il latte e a vanillina. Mescolare insieme gli ingredienti liquidi e quelli asciutti, incorporare la frutta e le mandorle e infine versare il composto in uno stampo per pane. Cuocere in forno preriscaldato a 160-170 °C per 70 minuti. Togliere dal forno e far raffreddare su una griglia.

Zucca arrosto con Cranberries e salvia

La zucca arrosto con il saporo aspro delle bacche di mirtillo rosso sono il connubio perfetto per la stagione invernale.

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di zucca mondata

1 cipolla bianca media

Cranberries secchi

Salvia essiccata

Sale grosso

Olio

Ricetta

Lasciare i cranberries a bagno in una ciotola di acqua tiepida per 20 minuti. Scolarli e metterli da parte. Tagliere la zucca a cubetti e la cipolla in fette, in modo che possa raggiungere la cottura contemporaneamente. Mettere la zucca e la cipolla in una ciotola e condire con l’olio e i cranberries. Condire con la salvia e il sale. Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 30 minuti.

Torta di zucca ai Cranberries

La torta di zucca è un tipico dessert americano che non manca mai nel giorno del Ringraziamento. Il dolce viene servito con gelato o panna montata.

Ingredienti per 4 persone:

100 g di cranberries

120 g di zucchero bianco semolato

250 g di polpa di zucca

3 uova

1 dl di panna semigrassa

Burro

1 rotolo di pasta frolla

Ricetta

Mescolare i cranberries con 20 g di zucchero in una ciotola. Grattugiare la polpa di zucca e versare nella stessa ciotola le uova, la panna e lo zucchero rimanente. Sbattere bene con il frullino elettrico e mescolare con la polpa di zucca. Imburrare lo stampo e stendervi la pasta frolla. Versare il composto sulla pasta e distribuirvi i cranberries. Cuocere la torta in forno preriscaldato a 180 °C per 45 minuti.

Muffin ai Cranberries

I muffin sono molto simili ai plume cake e originariamente venivano preparati con farina di mais. È un dolce classico della prima colazione americana.

Ingredienti per 10 muffin:

2 manciate di cranberries

250 g di farina

100 g di zucchero

2 uova

100 g di burro

1 bustina di lievito per dolci

1 bicchiere di latte intero

Ricetta

In un contenitore lavorare il burro e lo zucchero. Aggiungere le uova e versare la farina e il lievito poco alla volta. Aggiungere il latte e i cranberries e continuare a mescolare. Versare il composto in 10 stampini imburrati e cuocere in forno a 180 °C per circa 20-25 minuti.

Biscotti al cioccolato con Cranberries

I biscotti al cioccolato sono un’ottima idea per sfornare qualcosa di saporito e aggiungere un tocco insolito con i cranberries.

Ingredienti:

113 g di burro

150 g di zucchero

2 uova

1 tuorlo

1 bustina di vanillina

245 g di farina

1 cucchiaino di lievito in polvere

1 pizzico di sale

45 g di cacao in polvere

50 g di cranberries

90 g di scaglie di cioccolato bianco

Ricetta

Montare il burro e lo zucchero e la vanillina fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere le uova una alla volta e mescolare. In un’altra ciotola unire la farina, il lievito, il sale e la polvere di cacao. Incorporare il burro dall’alto verso il basso ed incorporare i cranberries ed il cioccolato bianco. Versare l’impasto su una superficie piana, dividerla a metà e ricavare da ogni metà un rotolo lungo circa 25 cm. Sistemare i due rotoli su una teglia e cuocere per 25-30 minuti in forno preriscaldato a 170 °C.

Cake di formaggio cremoso e Cranberries

Questo dessert è molto semplice da preparare e solitamente si serve con una salsa a parte.

Ingredienti per 6-8 persone:

Per la crosta:

100 g di briciole di crackers GRHAM

50 g di biscotti allo zenzero

30 g di zucchero

80 g di burro fuso

Per il ripieno:

227 g di formaggio cremoso

50 g di zucchero semolato

1 bustina di vanillina

240 ml di panna montata

Per la salsa:

300 g di lamponi

200 g di cranberries freschi

100 g di zucchero

1 cucchiaio di amido di masi

Scorsa di limone o arancia

Ricetta

Crosta:

Mescolare i biscotti sbriciolati, lo zucchero e il burro fuso. Inserire il composto sul fondo e sui lati di una teglia imburrata. Coprire con una pellicola trasparente e porre in frigo per 30 minuti.

Ripieno:

Montare il formaggio per lo zucchero e la vanillina. In un recipiente separato montare la panna ed incorporare il tutto mescolando dal basso verso l’alto. Con il cucchiaio stendere il ripieno sulla crosta e far raffreddare per tutta la notte.

Salsa di cranberry e lampone:

Mescolare tutti gli ingredienti e cuocere fino a che la salsa non si addensa. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.

Crumble di pere, mele e cranberries

La caratteristica di questo dolce è il topping di copertura poggiato su una composta di frutta fresca. Esso viene servito con panna o gelato alla vaniglia.

Ingredienti per 6 persone:

Per il topping:

105 g di farina

155 g di zucchero di canna

½ cucchiaino di cannella

¼ di cucchiaino di sale

70 g di fiocchi d’avena

40 g di noci tritate

113 g di burro

Per la composta di frutta:

30-55 g di zucchero di canna

½ cucchiaio di amido di grano

680 g di miele

680 g di pere rosse

Ricetta

Topping:

Unire la farina, lo zucchero, la cannella, il sale, i fiocchi d’avena e le noci. Amalgamare il burro con l’aiuto di uno sbattitore fino ad ottenere briciole grandi quanti piselli.

Ripieno:

In una terrina unire lo zucchero e l’amido di mais. Sbucciare le pere e le mele, tagliarle in tocchetti e mescolarli ai cranberries nella miscela di zucchero e amido. Quando il composto è bene amalgamato, versarlo nella tortiera e spargere la miscela preparata per il crumble. Cuocere in forno a 190 °C per 35-45 minuti.

Marmellata di Cranberry

La marmellata di cranberry è il modo migliore per gustare questo frutto tutto l’anno. Essa può essere gustata da sola o per accompagnare dessert o arrosti di carne.

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di cranberries freschi

400 g di zucchero bianco

400 g di zucchero di canna

Succo e buccia di una arancia

Cannella

Chiodi di garofano

Scorzetta d’arancia candita

Ricetta

Lavare le bacche e ad asciugarle su un panno di cotone. Grattugiare la scorza di arancia e spremere il succo. Mettere i cranberries, i due tipi di zucchero e il succo di arancia in una pentola. Aggiungere la cannella e i chiodi di garofano. La marmellata di cranberries è pronta quando le bacche si spaccano, per cui è importante prestare attenzione al punto di cottura. Versare la marmellata ancora bollente in vasi sterilizzati, tapparli perfettamente e capovolgerli fino al raffreddamento.

Cranberries canditi

I Cranberries canditi sono morbidi e dolci, eccellenti da utilizzare con il loro sciroppo per guarnire torte e dessert. Lo sciroppo può essere utilizzato per bagnare il pan di spagna e per dare colore alle glasse.

Ingredienti per 6 persone:

200 g di cranberries

250 g di zucchero

180 ml di acqua

Ricetta

Sistemare i cranberries in una ciotola di acciaio da sistemare a suo volta in un recipiente per la cottura a vapore riempito con 5 centimetri di acqua e portato lentamente ad ebollizione. Portare ad ebollizione lo sciroppo di acqua e zucchero e versarlo sui frutti. Coprire con un piatto e aggiungere un peso sufficiente a mantenerla ferma durante l’ebollizione. Far cuocere le bacche a vapore per circa 45 minuti e lasciar raffreddare. Coprire la ciotola con una pellicola di plastica e lasciare le bacche per 3-4 giorni a temperatura ambiente finché diventerà gelatinoso.

Fonte: Il Cranberry – Un frutto che non finisce mai di stupire di Mediserve

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Emanuela Costantino
    attivo 3 anni, 3 mesi fa

    • Via Gallinara 2/B - Cagliari
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Floriana Di Martino
    attivo 3 anni, 3 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Piazza della Rinascita 13 - Pescara
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa OLGA PETROVSKAIA
    attivo 3 anni, 3 mesi fa

    Terapisti del Dolore, Medici di Base, Terapeuta

    • Via Giulio Romano 3 - Valle Martella
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Lorenzo Cerreoni
    attivo 3 anni, 3 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Via Macero Sauli 52 - Forlì
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Franco Cicerchia
    attivo 3 anni, 3 mesi fa

    Oculisti, Agopuntori, Medici di Base

    • Via Alcide de Gasperi 39 - Palestrina
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Gastrite

Gastrite è un termine generale e si riferisce a condizioni diverse che hanno però un elemento comune: l’infiammazione della mucosa gastrica. Spesso, questa infiammazione è il risultato di un’infezione da

Tumori cerebrali

I tumori cerebrali sono tumori rari che possono essere di tipo primitivo, ossia originare nel cervello, oppure formarsi come metastasi secondarie di neoplasie a carico di altri organi, come il

Angina pectoris

Indicata con il nome latino della sua manifestazione principale, una stretta al petto simile a un peso o a una morsa, l’angina pectoris non è di per sé una malattia,

Ipertrofia ventricolare

L’ipertrofia ventricolare è una condizione caratterizzata dall’ispessimento e da una perdita di elasticità delle pareti del ventricolo sinistro (ossia della camera inferiore sinistra del cuore), che vede così parzialmente compromessa

Tumore del seno

Il tumore del seno è la neoplasia più diffusa nella popolazione femminile di ogni parte del mondo, seppur con prevalenza differente in funzione dell’area geografica, dell’etnia e delle abitudini di

Incontinenza urinaria

L’incontinenza urinaria è una condizione legata a deficit muscolari o neurologici a livello del pavimento pelvico (costituito dai fasci muscolari che chiudono la base dell’addome), che si caratterizza per l’impossibilità

Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

Secondo la definizione ufficiale, la BPCO è «una condizione patologica dell’apparato respiratorio caratterizzata da ostruzione del flusso aereo, cronica e parzialmente reversibile, cui contribuiscono in varia misura alterazioni bronchiali (bronchite

Esofago di Barrett

L’esofago di Barrett è una complicanza grave della malattia da reflusso gastroesofageo. Nell’esofago di Barrett, il tessuto normale che riveste l’esofago – il tubo che trasporta il cibo dalla bocca

Stenosi giugulare

La stenosi giugulare corrisponde a un restringimento del lume delle vene giugulari, che sono i principali vasi sanguigni che raccolgono il sangue povero di ossigeno proveniente dal cervello e lo

Lussazione alla spalla

La spalla è l’articolazione del corpo più incline ad una possibile lussazione, cioè di una lesione in cui l’osso del braccio, trattenuto in una struttura detta “cuffia” facente parte della

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile