ARTICOLI CORRELATI

La nicotina: come reagire?

Oggi la nicotina in agricoltura si utilizza molto meno rispetto al passato, ma viene utilizzato ancora nelle applicazioni in orticoltura. Una dose orale di non più di 40 mg di

Meno-pausa = + tempo per te

Quando si parla di menopausa infatti si pensa agli ormoni, all’osteoporosi, agli sbalzi d’umore, all’irritabilità, alla spossatezza, alle vampate e alle dimenticanze che rendono per molte donne ogni risveglio come l’inizio di una nuova battaglia.

Cibo, sport, sesso: facili gli eccessi estivi

In estate tante esperienze piacevoli e soddisfacenti, nelle quali umore ed emozioni sono al top, condizioni che talvolta potrebbero anche causare errori di valutazione di alcuni pericoli nascosti in un crescendo di esperienze positive ed esaltanti. E allora ? Rovinarsi la festa con pensieri negativi e paure ?

Disturbi del neurosviluppo e autismo

Come sappiamo le patologie del neurosviluppo sono in forte aumento e ci troviamo ogni giorno sia come professionisti del settore, sia come persone, a considerarne tutti i risvolti clinici e umani.

The economics of human potential

Ci si può veramente occupare delle prime fasi di vita? Si può veramente pensare di diminuire la patologia organica e psichica e aumentare il potenziale di sviluppo umano dell’individuo e sociale? O è una mera utopia che non può avere riscontri pratici e organizzativi?
Il-melanoma-in-giovani-e-adolescenti

Il melanoma in giovani e adolescenti

Il melanoma è molto diffuso anche in Europa dove fa registrare decine di migliaia di casi ogni anno, con una diffusione in crescite e alti livelli di mortalità.

Epatite D: cos’è?

L’epatite D è causata da un virus a RNA difettivo (agente delta) che si può replicare solamente in presenza del virus dell’epatite B. L’infezione da epatite B raramente si configura

Protesi d’anca e chirurgia riparatrice

Protesi-d'anca-e-chirurgia-riparatrice

In alcuni casi più complicati, soprattutto quando è presente una condizione grave di artrite o anche delle lesioni o ancora in quei casi in cui la chirurgia può intervenire per riparare danni ai tendini, alle cartilagini o ai legamenti, o correggere delle fratture o problemi di artrite, riparando in modo conservativo un’articolazione d’anca compromessa da epifisi femorale, ma in molti altri casi ricorrere alla chirurgia sostitutiva dell’anca (artroplastica dell’anca) può essere un’opzione da considerare.

La protesi totale dell’anca, costituita da una parte di forma sferica e da una presa, viene realizzata in metallo o anche può essere fatta con un tipo di ceramica o di plastica (polietilene) e ha diversi componenti, tra cui la sfera stessa dell’anca. Queste protesi sono resistenti alla corrosione e all’usura.

L’intervento di sostituzione dell’anca è un intervento che prevede una notevole procedura uttavia la gran parte delle persone operate solitamente è in grado di riprendere le consuete attività entro poche settimane dall’intervento.
Vanno comunque considerate da un lato le prospettive di durata della protesi nel tempo e dall’altro quale potrebbe essere la condizione del paziente con un problema d’anca che va aggravandosi.

Le complicanze

Le complicanze derivanti da un disturbo dell’anca comprendono difficoltà o incapacita’ ad una corretta deambulazione, e spesso la necessità di continui trattamenti di farmaci per alleviare il dolore cronico.

Non sono infrequenti dei casi di deformità acquisite dell’anca che si instaurano a seguito del disturbo e del dolore.

Diagnosi di un’anca rotta

Anche se l’esame obiettivo dell’anca può mostrare segni evidenti come lividi e gonfiori sull’esterno dell’anca, o un aspetto deforme della stessa, una diagnosi definitiva potrà essere formulata solo sulla base dei risultati di indagini diagnostiche di imaging a mezzo di Raggi X, che possono fornire la fotogrfia precosa dell’anca, risonanza magnetica, o tomografia computerizzata.

I test di imaging aiutano a individuare le fratture, la risonanza magnetica è in grado di fornire tutti i dettagli attorno all’anca, mentre la TC riesce a fornire immagini dell’osso dell’anca e dei muscoli, dei tessuti intorno.

SPECIALISTI CORRELATI

  • Foto del profilo di Dr. Ignazio Pasella
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Dentisti

    • Via Carbonazzi 25 - Sassari
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Francesca Ferrazzano
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Dentisti,Ortodontisti

    • Via Cuoco 5 - Napoli
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott. Giovanni Villani
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Ortopedici

    • Viale dell'Aeronautica 16 - Vercelli
    Telefono
  • Foto del profilo di Dr. Daniele Marcolli
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Ortopedici

    • Viale Lombardia 87 - Castellanza
    Telefono
  • Foto del profilo di Dr. Raffaele Fussi
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Dentisti

    • Via Cardinal Latino 20 - Firenze
    Telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Meningite

La meningite è una condizione caratterizzata dall’infiammazione delle meningi (le membrane che rivestono il cervello), che può avere un andamento ed esiti più o meno severi in relazione alla causa

Glaucoma

Il glaucoma è una grave malattia dell’occhio che può causare cecità, principalmente a causa di un aumento della pressione interna dell’occhio che danneggia il nervo ottico. La malattia può insorgere

Contratture e crampi muscolari

Un crampo muscolare è una contrazione improvvisa e involontaria di uno o più muscoli. I crampi muscolari possono causare forti dolori; anche se generalmente sono inoffensivi, possono rendere temporaneamente impossibile

Lombalgia

La lombalgia, o più semplicemente mal di schiena, è un disturbo che coinvolge i muscoli e le ossa della schiena. È estremamente diffuso e colpisce, a un certo punto della

Svenimento

Lo svenimento è un termine semplice di uso comune che viene utilizzato per descrivere una perdita di coscienza che può verificarsi in un qualunque momento della vita per innumerevoli ragioni,

Sonno e disturbi dell’umore

Disturbi del sonno e disturbi dell’umore sono legati a un doppio filo e si influenzano a vicenda in modo articolato. Decenni di studi e di esperienza clinico-pratica, tanto nell’ambito della
Dsturbo bipolare

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è un disturbo dell’umore complesso e delicato da gestire che porta chi ne soffre a sperimentare periodi di umore depresso, caratterizzati da sintomi analoghi a quelli della

Distonia neurovegetativa

Se si ha la pazienza di intervistare un medico di famiglia il cui ambulatorio è sempre molto affollato, si scoprirà che una buona parte di pazienti sono afflitti da disturbi

Lussazione alla spalla

La spalla è l’articolazione del corpo più incline ad una possibile lussazione, cioè di una lesione in cui l’osso del braccio, trattenuto in una struttura detta “cuffia” facente parte della

Malattia di Alzheimer

La malattia di Alzheimer è la più comune e severa patologia degenerativa del cervello, caratterizzata da un progressivo decadimento delle funzioni cognitive (in particolare, della memoria e del linguaggio), associato

FORMAZIONE