ARTICOLI CORRELATI

Le abilità intuitive

Grazie alla presenza di molti schemi ricorrenti il medico riesce a cogliere gli indizi per formulare una diagnosi o pianificare un intervento. Tante decisioni vengono prese attraverso un processo mentale

Il morbo di Parkinson: Sintomi, cause e cure

Il morbo di Parkinson è una patologia cronica ad andamento progressivo; fu descritta per la prima volta da James Parkinson nel 1817. Dopo le demenze è la patologia neurodegenerativa più

Vivo dentro di me

Questo autoritratto di Lucian Freud è frutto, come egli stesso dichiarò, dello “strano processo di osservare se stesso”.

Disturbi del neurosviluppo e autismo

Come sappiamo le patologie del neurosviluppo sono in forte aumento e ci troviamo ogni giorno sia come professionisti del settore, sia come persone, a considerarne tutti i risvolti clinici e umani.

Ansia: cause, sintomi e cure

L’ansia o, più precisamente, il “disturbo d’ansia generalizzata” come indicato nel “Manuale diagnostico statistico dei disturbi mentali, è una malattia psichiatrica caratterizzata da: preoccupazione e ansia intense e persistenti non

Neuroma di Morton

Il Neuroma di Morton è una neuropatia che consiste in un rigonfiamento di un nervo del piede che si trova tra il terzo e il quarto dito. La patologia prende

Insonnia, individuate le aree del cervello a rischio

L’insonnia è molto diffusa, a livello mondiale, infatti sono circa 770 milioni le persone interessate al problema. Tuttavia ancora poco noti i fattori che possono causare difficoltà nell’addormentarsi.  Un gruppo di ricercatori provenienti

Depressione in Italia: più a rischio le donne e i disoccupati

Depressione-in-italia

Secondo uno studio dell’Istat, la depressione è il disturbo mentale più diffuso in Italia, dove colpisce 2,8 milioni di persone. La malattia è sempre più in aumento, in particolar modo fra gli anziani visto che tra gli over 65 questo dato impenna (11,6% contro l’8,8% di media europea). Nonostante ciò, l’Italia rimane comunque uno dei Paesi UE con meno depressi (5,5% la media italiana contro 7,1% di quella europea).

La depressione coinvolge maggiormente le donne e i disoccupati: se si osservano i dati per genere, la percentuale di depressione femminile è quasi il doppio rispetto a quella maschile (9,1% contro il 4,8%). Per quanto riguarda il lavoro, tra le persone fra i 35 e i 64 anni, quelli che dichiarano di soffrire di ansia e disturbi depressivi sono l’8,9% dei disoccupati, mentre il tasso aumenta tra gli inattivi (10,8%) e crolla con le persone occupate (3,5%). L’analisi è stata effettuata dall’Istat nel report “La saluta mentale nelle varie fasi della vita – anni 2015-2017”, dove però viene evidenziato un altro dato molto preoccupante: gli alunni con disabilità nelle scuole italiane sono in continuo aumento, in particolar modo quelli con disturbi di salute mentale che ormai hanno superato la quota di 170mila. Nel solo anno scolastico 2016-2017, nell’analisi viene affermato che “gli alunni con disabilità sono circa il 3% degli alunni delle scuole di ogni ordine e grado e quelli con disabilità intellettiva sono pari a 2 alunni con disabilità su 3”. Su 100 alunni a cui viene riconosciuto il sostegno, l’8,8% ha varie disabilità sensoriali, l’11,6% motorie e il 19,4% hanno disturbi del linguaggio, anche se la quota dominante sono le disabilità intellettive: il 23,9% ha un disturbo globale dello sviluppo psicologico, il 45,4% una disabilità intellettiva e il 17,3% soffre di disturbi di comportamento e dell’attenzione, infine il 16,5% disturbi affettivi relazionali.

Un altro fattore a cui ha posto attenzione l’Istat è la dipendenza da droga, che viene riportato come una “manifestazione importante di disturbo della sfera mentale”. Solo nel 2016 “i ricoveri per diagnosi droga-correlata sono 108 ogni milione di residenti, il 10% in più rispetto al 2015, ed è in aumento nell’ultimo triennio soprattutto tra i giovani di 15-34 anni”.

SPECIALISTI CORRELATI

  • Foto del profilo di Dott.ssa Maria Pia Mancini
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Psicologi,Psicoterapeuti

    • Via Saragozza 43 - Bologna
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Daniela Gaci Scaletti
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Psicologi,Psicoterapeuti,Sessuologi

    • Via Landini 1 - Volterra
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott. Paolo Patruno
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Medicina Omeopatica,Internista,Nefrologi

    • Via dei Salesiani 5 - Lecce
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott. Paolo Giordo
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Medicina Omeopatica,Neurologi,Psicoterapeuti

    • Via Lunga 72/I - Firenze
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Felicita Dell'Aquila
    attivo 2 anni, 2 mesi fa

    Psicologi,Psicologo Clinico,Psicoterapeuti

    • via F. Agostini della Seta 14
    • 56121 Pisa

PATOLOGIE CORRELATE

Alcolismo

Alcolismo

L’alcolismo è una vera e propria malattia, per come si presenta, per i disturbi che causa, per i sintomi che procura al paziente. Si usa il termine Alcolismo quando i

Sonno e disturbi dell’umore

Disturbi del sonno e disturbi dell’umore sono legati a un doppio filo e si influenzano a vicenda in modo articolato. Decenni di studi e di esperienza clinico-pratica, tanto nell’ambito della

Cefalea

La cefalea, il cosiddetto “mal di testa”, è probabilmente la forma più comune di dolore. Si tratta di un dolore cronico o ricorrente che interessa varie strutture del capo, come

Apnee ostruttive notturne

Durante il sonno possono verificarsi degli episodi ripetitivi di ostruzione delle vie aeree superiori, spesso accompagnati a riduzione della saturazione di ossigeno. Tali episodi si accompagnano nella quasi totalità dei

Disturbo di personalità borderline

Il disturbo di personalità borderline è un disturbo psichiatrico caratterizzato da una percezione altalenante del proprio valore e della propria identità, con oscillazioni repentine che vanno da una visione molto

Neuroma di Morton

Il neuroma di Morton consiste nella formazione di un ispessimento del tessuto che circonda un tratto di nervo presente nella pianta del piede, in corrispondenza della zona d’appoggio anteriore (avampiede),
Dsturbo bipolare

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è un disturbo dell’umore complesso e delicato da gestire che porta chi ne soffre a sperimentare periodi di umore depresso, caratterizzati da sintomi analoghi a quelli della

Trauma cranico

Un trauma cranico, detto anche “concussione” in termini medici, consiste nello scontro violento della testa contro una superficie dura o, viceversa, di un oggetto contundente contro la teca cranica e/o

Tumori cerebrali

I tumori cerebrali sono tumori rari che possono essere di tipo primitivo, ossia originare nel cervello, oppure formarsi come metastasi secondarie di neoplasie a carico di altri organi, come il

Svenimento

Lo svenimento è un termine semplice di uso comune che viene utilizzato per descrivere una perdita di coscienza che può verificarsi in un qualunque momento della vita per innumerevoli ragioni,

FORMAZIONE