ARTICOLI CORRELATI

Introduzione all’apnea

LE IMMERSIONI IN APNEA: 10 Lezioni Video-Assistite. Dal prossimo 12 dicembre 2020 ogni settimana sul portale educareyou e sui social networks.

Gli sport acquatici

Siamo ormai giunti in piena estate. Le temperature cominciano ad innalzarsi senza sosta ed il caldo comincia a farsi sentire, soprattutto per chi pratica sport. Correre, andare in palestra, giocare

Camminare fa bene: ecco perché

Il corpo umano è nato per muoversi, e mantenersi attivi ogni giorno è un vero e proprio toccasana per corpo e mente. Anche se si ha qualche acciacco minore e

Camminare per dimagrire con regolarità

Per vivere una vita sana e in pieno benessere psicofisico è possibile  dimagrire camminando,  in modo da salvaguardare la salute del proprio organismo e da favorire l’ottenimento  di risultati effettivi, rapidi

Si può fare sport con la psoriasi?

nuoto

La comparsa della psoriasi può portare all’abbandono di attività sportive, in quanto il disagio fisico e psicologico inducono il paziente ad isolarsi e sospendere quelle che prima erano le sue abitudini quotidiane.

La psoriasi è caratterizzata dalla presenza di lesioni, che ovviamente influiscono negativamente anche sull’umore del malato, che spesso non prosegue le attività che svolgeva prima della comparsa della psoriasi. Una ricerca condotta in Finlandia ha evidenziato che la maggior parte dei pazienti abbandonano del tutto o solo in parte l’attività fisica. Un altro studio, condotto in Italia, seppur confermando l’abbandono dei giovani delle attività sportive, ha dimostrato che un quarto di essi ha riscontrato benefici nello sport, impedendo il decorso naturale della patologia.

Quindi, se è vero che i pazienti affetti da psoriasi tendono ad abbandonare le proprie abitudini, è anche vero che l’attività fisica costante riveste un ruolo importante per il miglioramento dei sintomi della malattia. Inoltre, lo sport riduce anche il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari, metaboliche e diabete di tipo 2, che possono manifestarsi in seguito alla psoriasi.

Quale sport praticare?

Scegliere lo sport da praticare non è così difficile, basta evitare quelli di contatto, come la boxe o le arti marziali, in quanto potrebbero verificare lesioni o graffi sulla pelle. Il nuoto e tutti gli sport acquatici sono molto consigliati, soprattutto se praticati nei mesi estivi e all’aperto. I raggi solari, infatti, portano giovamento ai pazienti malati di psoriasi. Se invece, il nuoto viene praticato in piscina è necessario informarsi sulla quantità di cloro presente nell’acqua e sciacquare bene il corpo in seguito all’attività, in modo da non sviluppare irritazioni da cloro. È importante utilizzare lenitivi ed emollienti per tenere la pelle morbida e protetta, cercando di usare la massima cura sia dal punto di vista igienico che cosmetico.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dr. Lucia Catalano
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Senologi, Medici di Base

    • Via Belluno 1 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Francesca Marceddu
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Anestesisti, Medici di Base

    • Via del Risorgimento 49 - Pirri
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Fabio Fabi
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici dello Sport, Internista, Medici di Base

    • Via Sarsina 147 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Anna Puccio
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base

    • Via Vincenzo Ponsati 69 - Volvera
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Cinzia Maria Zurra
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici di Base, Medici Estetici, Nutrizionisti

    • Viale Rimembranze 5 - Triuggio
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Verruche

Le verruche sono formazioni benigne che possono comparire sulla cute di qualunque punto del corpo in seguito all’infezione da parte di uno dei virus della famiglia dei papillomi umani o

Gonorrea

La gonorrea è una delle malattie a trasmissione sessuale (MST) più diffuse a livello mondiale, in entrambi i sessi, già a partire dall’adolescenza; se non riconosciuta e trattata adeguatamente in
La rinite allergica

Rinite allergica

La rinite allergica è un’infiammazione della mucosa che riveste le cavità interne del naso (mucosa nasale).

Melanoma

1/6 – Il melanoma Il melanoma è un tumore maligno che origina dai melanociti, cellule che contengono il pigmento, detto melanina, responsabile della colorazione della pelle. Esso si può sviluppare

Psoriasi

La psoriasi è un’affezione cronica della pelle, caratterizzata dalla comparsa di caratteristiche chiazze ispessite, desquamate e infiammate su aree cutanee ben definite, più o meno estese. La malattia colpisce lo
Dermatite atopica

Dermatite atopica

La dermatite atopica o “eczema atopico” è una malattia cutanea infiammatoria cronica, associata a prurito, che tipicamente esordisce nei primi anni di vita, persistendo poi per tutta l’età pediatrica e

Micosi

Le micosi cutanee sono un gruppo abbastanza ampio e diversificato di affezioni dermatologiche determinate dalla colonizzazione dell’epidermide da parte di microrganismi come Malassezia furur (responsabile della pitiriasi versicolor), funghi dermatofiti

Epitelioma

L’epitelioma è un tumore dovuto a una crescita anomala dell’epitelio, che corrisponde al tessuto che riveste la superficie di tutte le strutture e gli organi cavi del corpo umano (dall’epitelio

Vitiligine

La vitiligine è una malattia della pelle dalle cause non note, caratterizzata dalla presenza di chiazze cutanee più chiare (o del tutto prive di pigmentazione) rispetto alla colorazione tipica della

Herpes simplex

L’herpes simplex è un disturbo di natura infettiva causato dal virus omonimo (Herpes simplex virus – HSV di tipo 1 o 2) e caratterizzato dalla comparsa delle tipiche bollicine, ulcerazioni
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile