ARTICOLI CORRELATI

Idratarsi con frutta e ortaggi

Frutta e verdura sono i nostri migliori alleati contro la disidratazione. Non contengono solamente acqua ma anche vitamine, sali minerali, antiossidanti e fibre. Una dieta ricca di frutta e verdura
Probiotici-e-rinite-allergica

Probiotici e rinite allergica

La rinite allergica è una patologia molto comune e diffusa nella popolazione con percentuali abbastanza alte e con sintomi come starnuti, prurito e congestione nasale.

Esercizio fisico, meglio farlo prima di colazione

Il momento della giornata in cui si fa esercizio fisico potrebbe essere altrettanto importante dell’esercizio stesso, secondo una nuova ricerca pubblicata su The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism. Può

Il glutine nemico dei celiaci

Il glutine è il nemico numero 1 per i celiaci ed è difficile da evitare. Gli episodi di questa malattia autoimmune cronica possono essere scatenati dall’ingestione di glutine, una proteina

Ecco le 8 peggiori insalate da mangiare

Tutto bene se parliamo di verdure e condimenti, giusto? Non sempre. Scopriamo quali sono gli ingredienti che possono trasformare una insalata da nutriente ad alimento insufficiente.

LARN/RDA: di cosa si tratta?

L’osservazione dei rapporti tra deficienze e squilibri della dieta e la comparsa di specifiche condizioni morbose ha portato a formulare alcune indicazioni per tutelare la salute. Per costruire il modello

Il Cranberry nella tradizione del Thanksgiving Day

thanksgiving

La storia del Thanksgiving Day si intreccia con quella degli USA. La colonia del New England fu fondata dai Padri Pellegrini l’11 novembre 1620, quando raggiunsero le coste rocciose del Massachusetts per professare liberamente la propria credenza religiosa di Puritani. In un primo momento la vita dei padri fondatori fu molto dura, in quanto furono colti impreparati dall’inverno americano. Era troppo tardi per seminare, il terreno era ghiacciato e i coloni non avevano cibo sufficiente per vivere. La metà dei coloni morirono di stenti e furono i nativi del luogo ad aiutarli sfamandoli con tacchini selvatici, mais, patate dolci, zucche e bacche. Gli indigeni caritatevoli appartenevano alla tribù degli Wampanoag, che vivevano lungo le coste dei villaggi che oggi sono gli stati del Massachusetts e di Rhode Island.

I Wampanoag si spostavano molte volte all’anno per trovare cibo: in primavera pescavano salmoni e aringhe e alla fine della stagione della caccia si riparavano nell’entroterra in cerca di protezione per le piogge. Da dicembre ad aprile vivevano del cibo che si erano procurati nei mesi precedenti. Dopo aver condiviso con i pellegrini superstiti le scorte di cibo messo da parte per l’inverno, i Wampanoag gli insegnavano a coltivare le terre nel nuovo mondo. l’anno successivo, in seguito al primo raccolto autunnale i coloni invitarono gli amici nativi ad una festa, con la quale ringraziavano Dio di essere sopravvissuti. Nel 1623 il governatore dei coloni William Bradford decise di rievocare quell’evento proclamando il Thanksgiving Day. Da quel momento questa festa viene ricordata ogni anno nel paese americano.

Dopo la rivoluzione americana il primo giorno del ringraziamento fu proclamato da George Washington, il 26 novembre 1789. Più tardi, Abraham Lincoln fissò la data del Ringraziamento l’ultimo giovedì di novembre. Il Thanksgiving Day è l’unica festa nazionale che accomuna tutti gli americani. È molto sentita e celebrata con funzioni religiose, riunioni familiari e con tradizionale pranzo che ricorda del primo Ringraziamento: tacchino, mais, patate, zucche e cranberry sauce sono i cibi che rappresentano la sopravvivenza dei coloni e oggi sono i simboli del Ringraziamento.

IL CRANBERRY INSTITUTE PER LA TUTELA DEL MIRTILLO ROSSO AMERICANO

Il Cranberry Institute è un’organizzazione no profit fondata nel 1951 per sostenere i coltivati di cranberry e l’industria in settori strategici come agricoltura, sanità e ricerca ambientale. L’obiettivo prioritario è quello di favorire il marketing e la diffusione di informazioni culturali sul mirtillo rosso americano. I membri sostenitori finanziano volontariamente l’istituto ognuno in modo proporzionale ai guadagni. Tutti i coltivatori che stipulano accordi con i membri sostenitori diventano anche essi membri, ricevendo gli aggiornamenti sulle attività svolte dall’istituto. Il consiglio di amministrazione del Cranberry Institute composta da 9 membri che fanno parte di importanti industrie produttrici di cranberries.

Fonte: Il Cranberry – Un frutto che non finisce mai di stupire di Mediserve

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dr. Tiziana Volpe
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base, Professional Counselor

    • Piazzale Jonio 50 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Domenico D'Angelo
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Otorinolaringoiatri, Medici di Base, Medico Competente

    • Via Pola 5 - San Prisco
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Sandro Morganti
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ortopedici, Medici di Base, Osteopati

    • Via Foligno 6 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Maria Grazia Caruana
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Viale Prassilla 41 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Carmela Tizziani
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medico Legale, Medico Certificatore, Medici di Base

    • Via Gaetano Bruno 25 - Napoli
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Cefalea

La cefalea, il cosiddetto “mal di testa”, è probabilmente la forma più comune di dolore. Si tratta di un dolore cronico o ricorrente che interessa varie strutture del capo, come

Morbo di Cushing

Il “morbo” o “sindrome di Cushing”, talvolta indicata come “ipercortisolismo”, è una condizione caratterizzata da un insieme variabile di sintomi caratteristici indotti dall’esposizione dell’organismo a eccessivi livelli di glucocorticoidi e,

Infezione da Coronavirus

In realtà il Coronavirus appartiene ad una tipologia di virus in grado di causare malattie varie dal semplice raffreddore alla sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e la sindrome respiratoria mediorientale
Salmonellosi

Salmonellosi

L’infezione da salmonella o salmonellosi è una infezione batterica che colpisce l’intestino. Questo batterio abita nel tratto intestinale degli animali e dell’uomo e fuoriesce all’esterno con l’espulsione delle feci. Può

Foruncolosi

La foruncolosi è una dermatite caratterizzata dalla presenza di agglomerati di foruncoli che tendono a svilupparsi sul collo, sui glutei, sul volto e sulle braccia. Generalmente è dovuta all’infezione cutanea

Aneurisma cerebrale

Un aneurisma cerebrale è una malformazione vascolare che si presenta come una piccola sporgenza o protuberanza sferica lungo la parete di un’arteria presente nel cervello. La sua presenza è rischiosa

Tumori oculari

I tumori oculari sono neoplasie rare che possono interessare sia gli adulti che i bambini e possono compromettere in modo significativo la vista (fino alla cecità) e la qualità di

Adenoide

Le adenoidi sono masse di tessuto linfatico che aiutano il corpo a combattere le infezioni. Le adenoidi si trovano nella faringe, appena dietro al naso; insieme alle tonsille, rappresentano la

Tumore del seno

Il tumore del seno è la neoplasia più diffusa nella popolazione femminile di ogni parte del mondo, seppur con prevalenza differente in funzione dell’area geografica, dell’etnia e delle abitudini di

Morbo di Crohn

Il morbo di Crohn è una malattia infiammatoria cronica intestinale. Provoca un’infiammazione del tratto digestivo e, in persone diverse, può coinvolgere diverse aree del tubo digerente. L’infiammazione causata dal morbo
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile