ARTICOLI CORRELATI

Coltivazione e produzione intensiva del Cranberry

Habitat L’arbusto di cranberry in origine cresceva nei suoli sabbiosi e nelle paludi dell’America settentrionale. Oggi, come ben sappiamo è diffuso e coltivato in molti stati dell’unione per scopi alimentari.

Epatite B: cause e cura

L’epatite B è una malattia molto contagiosa causata dall’omonimo virus, detto anche HBV, che si trasmette attraverso il sangue o tramite i fluidi corporei (sperma, secreto vaginale, saliva), come avviene con l’uso promiscuo

Quegli strani mal di pancia ricorrenti

Se pensiamo alla nostra infanzia, tra le numerose esperienze che siamo in grado di ricordare non manca certamente almeno un mal di pancia: associato a una classica indigestione, a una

Cosa mangiare durante l’allattamento

Una donna che allatta il proprio bambino necessita di un fabbisogno energetico in corrispondenza al latte prodotto. Per calcolarlo viene tenuto conto di una perdita di peso di 0,5 kg

La zucca: un ortaggio dalle mille virtù

zucca

Zucca: un ortaggio dalle mille virtù

La sua versatilità e le sue proprietà la rendono un ingrediente unico nella nostra dieta

Dall’antipasto al dolce, di zucca si può riempire un intero menù. Ed ogni piatto sarà gustoso e soprattutto salutare; perché la zucca è un ortaggio dalle mille virtù.

La zucca ha origine dall’America Centrale, i semi più antichi sono stati trovati in Messico e risalgono al 7000–6000 A.C. Nell’America del Nord la zucca era un alimento base della dieta degli Indiani e i primi coloni impararono da loro a coltivarle. La zucca è stata uno dei primi ortaggi importati dopo la scoperta dell’America, insieme alla patata e al pomodoro. Il suo nome scientifico è Cucurbita maxima; appartiene alla famiglie delle Cucurbitacee e può assumere varie forme, rotonda, a fiasco, cilindrica e raggiungere dimensioni notevoli.

Si semina in primavera e richiede poche cure. Viene raccolta da fine estate a ottobre. Si possono conservare tutto il periodo invernale in ambiente fresco e asciutto.

Le sue proprietà nutrizionali. La zucca è un alimento povero di calorie, infatti ha solo 18 calorie ogni 100 grammi. Contiene molta acqua (94%) e una bassa quantità di zuccheri semplici. E’ ricca di carotenoidi che sono i precursori della Vitamina A importanti per il nostro organismo, in quanto intervengono nella regolazione dei processi legati alla vista e all’integrità della pelle, sono in grado di combattere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento, aiuta a prevenire le rughe e alcune malattie quali i tumori, il morbo di Alzheimer e di Parkinson e alcuni malattie cardiovascolari. La zucca contiene sali minerali, ad esempio calcio e fosforo che sono indispensabili per la crescita di ossa e denti e potassio, minerale fondamentale per il buon funzionamento del sistema nervoso e per la regolazione della contrazione muscolare. Da non tralasciare è il buon contenuto di fibre, che aiutano il buon funzionamento dell’apparato gastro-intestinale.

E’ apprezzata anche per le sue proprietà diuretiche e vermifughe. La polpa è ben digeribile e viene consigliata ai bambini.

Grazie a tutte queste proprietà la zucca è un prodotto naturale prezioso per il nostro organismo.
In cucina si presta ad essere consumata in molti modi: cotta al forno, tagliata a cubetti nel minestrone, come ripieno nei tortelli e in tanti piatti dolci e salati. Ottima in combinazione con vari alimenti, ad esempio il riso prodotto tipico della Lomellina.

RISOTTO CON LA ZUCCA
Ingredienti: 80 g di riso, 100 g di zucca, 10g parmigiano, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, scalogno, brodo vegetale, 1 pizzico di sale.

Preparazione: Pulire la zucca sotto l’acqua corrente tagliarla a dadini. Fare appassire lo scalogno con un po’ di brodo vegetale in un tegame con fondo antiaderente, quindi aggiungere i dadini di zucca. Lasciate stufare a pentola coperta per circa15 minuti. versare il riso e mescolare in modo che assorba bene il condimento. Salare e portare a cottura unendo un mestolo di brodo alla volta. Mantecare il risotto con parmigiano e un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo e servire.

Per una corretta alimentazione far seguire questo piatto da una porzione di carne bianca, verdura e frutta.

SPECIALISTI CORRELATI

  • Foto del profilo di Prof. Mario Morbidi
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Ortopedici

    • Via Tagliamento 25 - Roma
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Angela Antonucci
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Dermatologi

    • Via Ugo Bassi 13 - Bologna
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott. Antonio Marchianò
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Ginecologi

    • Via G. Donizetti 4 - Almenno San Bartolomeo
    Telefono
  • Foto del profilo di Dr. Bruno Masci
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Chirurghi Generali,Proctologi

    • Via Aurelia 275 - Roma
    Telefono
  • Foto del profilo di Dott. Sebastiano Rapisarda
    attivo 2 anni, 5 mesi fa

    Urologo

    • Via Barletta 3 - Catania
    Telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Lombalgia

La lombalgia, o più semplicemente mal di schiena, è un disturbo che coinvolge i muscoli e le ossa della schiena. È estremamente diffuso e colpisce, a un certo punto della

Adenoide

Le adenoidi sono masse di tessuto linfatico che aiutano il corpo a combattere le infezioni. Le adenoidi si trovano nella faringe, appena dietro al naso; insieme alle tonsille, rappresentano la

Tumore del colon

Il carcinoma del colon-retto è il tumore maligno che più frequentemente colpisce colon, retto e appendice. È la terza forma più comune di cancro nel mondo. È caratterizzato dalla crescita
Dermatiti

Dermatiti

Il termine dermatite fa riferimento a un gruppo abbastanza eterogeneo di malattie della pelle, in gran parte caratterizzate da infiammazione più o meno accentuata e indotte dalle cause più disparate

Infarto miocardico

L’infarto miocardiaco acuto, che in Italia colpisce ogni anno circa 100.000 persone, corrisponde alla morte di una parte del muscolo cardiaco a causa di un’interruzione del rifornimento di ossigeno e

Strabismo

Lo strabismo è una condizione oculare caratterizzata dal disallineamento degli occhi e, quindi, dei campi visivi destro e sinistro, che può insorgere nei primi 6 mesi dopo la nascita (strabismo

Tetano

Il tetano è una malattia causata dal Clostridium tetani, batterio gram-positivo, anaerobio, sporigeno, che penetra nell’organismo attraverso una ferita e porta a manifestazioni sistemiche attraverso una tossina (esotossina). L’OMS riporta

Malattia di Parkinson

La malattia di Parkinson è una patologia neurodegenerativa del sistema nervoso centrale legata all’invecchiamento, che colpisce circa il 2,5% delle persone con più di 70 anni e che si caratterizza

Tumore dell’ipofisi

I tumori dell’ipofisi (o ghiandola pituitaria) sono un gruppo di neoplasie prevalentemente benigne che interessano una piccola struttura posta al centro del cervello, posteriormente alla radice del naso, che ha

Alluce valgo

L’alluce valgo è una deformazione del piede costituita dall’allontanamento della testa del primo metatarso dalle altre. In questa condizione, si ha una deviazione laterale dell’alluce che si inclina verso le

FORMAZIONE