ARTICOLI CORRELATI

Le Coliche gassose: fastidio, disturbo o patologia?

Se il gas nel sistema digestivo resta compresso e Il suo percorso risulta ostruito ecco allora che compare il dolore, che può presentarsi di lieve intensità e di breve durata o come persistente, forte e crescente, almeno finchè il gas non viene espulso.
Il prurito psicosomatico

Il prurito psicosomatico

Il prurito a volte può essere di natura psicosomatica, provocato da forti stati di ansia o di stress. Il prurito psicosomatico si localizza in un punto specifico del corpo, non

Sviluppo emotivo e apprendimento

La nostra società e la nostra scuola investono molto sullo sviluppo dell’intelletto e sullo sviluppo di funzioni neuropsicologiche complesse come quella del linguaggio, della cognizione spaziale, temporale, o grafica, nonché della lettura, della scrittura, dell’aritmetica e della capacità di eseguire ragionamenti logici e di memorizzare.

Ernia della parete addominale

L’ernia della parete addominale include tutti i casi in cui un viscere intestinale, o una sua parte, fuoriesce dalla sua sede naturale approfittando della debolezza dei muscoli e delle fasce dell’addome o di una “porta”

Anemia

L’anemia è la condizione clinica nella quale il tasso di emoglobina è inferiore al terzo percentile rispetto al gruppo di età del paziente. I sintomi compaiono in relazione alla rapidità

Colpo di calore

Durante un colpo di calore l’alta temperatura corporea può danneggiare i tessuti e gli organi. Se ciò avviene nei soggetti non trattati l’esito potrebbe essere fatale. I sintomi sono: cute

Emergenze diabetiche

Il diabete è una condizione nella quale l’insulina, che aiuta l’organismo a sfruttare l’energia presente all’interno degli alimenti, è assente. L’eccessiva concentrazione di insulina causa uno shock insulinico o iperglicemico.

Acne: di cosa si tratta e come si combatte

struggle-3805349_1280

Il termine acne deriva dalla parola greca acmé o acné, ossia schiuma o sommità. È una malattia cutanea tra le più diffuse nella popolazione giovanile, infatti è presente in circa il 95%. La frequenza è molto più elevata sicuramente tra gli adolescenti, ma l’acne può persistere o comparire anche nell’età adulta.

Tipi di acne

Fa il suo esordio in genere sul viso, sul dorso, sul torace e sulle spalle e interessa pressoché in percentuali simili i due sessi. Si manifesta tipicamente con comedoni chiusi e aperti, i cosiddetti punti neri, papule, o punti bianchi, pustole, meglio note come brufoli, noduli ossia foruncoli, cisti e purtroppo può esitare in alcuni casi anche in cicatrici. Le cause dell’acne sono molteplici: aumentata attività delle ghiandole sebacee, ispessimento della parete degli osti follicolari, colonizzazione batterica, in particolare da parte del Propionibacterium Acnes, e infiammazione. Inoltre vari fattori concorrono alla sua comparsa come la predisposizione familiare, lo stress e il fumo.

Soprattutto in età adolescenziale è importante poter inquadrare precocemente il grado di acne, ovvero se è lieve, moderata o severa, oppure, a seconda del tipo di lesione, può essere classificata in comedonica, papulo-pustolosa, nodulare e, in casi gravi, conglobata. Ciò consente di evitare lo sviluppo di cicatrici. Spesso infatti questa patologia viene sottovalutata e ciò può pertanto comportare un disagio psicologico da parte dei giovani pazienti e ritardare i benefici della terapia. È noto, da studi condotti sulla qualità della vita dei pazienti, che l’adolescente acneico soffra spesso di una scarsa autostima, imbarazzo, timidezza e in casi estremi anche di depressione, turbe emozionali, vergogna del proprio aspetto, con conseguente difficoltà a rapportarsi con il sesso opposto e calo del rendimento scolastico.

Le terapie

Per quanto riguarda la terapia le Linee Guida Europee, pubblicate nel 2012 raccomandano quali farmaci, topici e sistemici, usare in base al grado dell’acne. I retinoidi topici, derivati dalla vitamina A, rappresentano la prima scelta nell’acne comedonica. Un ruolo importante è rivestito anche dal benzoilperossido un agente cheratolitico ad azione antibatterica che però non induce antibiotico-resistenza, consigliato nell’acne volgare e nelle forme a prevalenza comedonica o papulo-pustolosa.

L’impiego degli antibiotici topici è utile nelle forme infiammatorie, ma è limitato dalle resistenze, che purtroppo in Europa sono in aumento. pertanto, per quanto riguarda l’acne, è consigliabile il loro uso locale in associazione con altri farmaci topici, evitando la concomitante somministrazione di antibiotici orali e limitando l’uso di questi ultimi a periodi non superiori a tre mesi, sospendendoli in caso di mancato miglioramento. Il ricordo a combinazioni fisse di preparati topici offre la possibilità di agire in modo più specifico sui meccanismi che causano l’acne, aumentando inoltre l’aderenza alla terapia, rendendo sufficiente l’applicazione di un solo prodotto.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Irene Pistis
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base, Medico Certificatore

    • Via della Reoubblica 461/3 - Vergato
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Domenico Napolitano
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base, Medici Estetici

    • Viale Orazio Flacco 5 - Bari
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Francesca Marceddu
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Anestesisti, Medici di Base

    • Via del Risorgimento 49 - Pirri
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Monica Calcagni
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici Estetici, Medici di Base

    • Via Casilina 32 - Arce
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Lorenzo Cerreoni
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Via Macero Sauli 52 - Forlì
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Varicella

La varicella a tutt’oggi rimane la malattia prevenibile da vaccino più diffusa nel nostro Paese. Si trasmette per via aerea, da persona a persona, attraverso le goccioline di Pflugge o

Melanoma

1/6 – Il melanoma Il melanoma è un tumore maligno che origina dai melanociti, cellule che contengono il pigmento, detto melanina, responsabile della colorazione della pelle. Esso si può sviluppare

Verruche

Le verruche sono formazioni benigne che possono comparire sulla cute di qualunque punto del corpo in seguito all’infezione da parte di uno dei virus della famiglia dei papillomi umani o

Vitiligine

La vitiligine è una malattia della pelle dalle cause non note, caratterizzata dalla presenza di chiazze cutanee più chiare (o del tutto prive di pigmentazione) rispetto alla colorazione tipica della
Dermatiti

Dermatiti

Il termine dermatite fa riferimento a un gruppo abbastanza eterogeneo di malattie della pelle, in gran parte caratterizzate da infiammazione più o meno accentuata e indotte dalle cause più disparate

Acne

Il termine acne deriva dalla parola greca acmé o acné, ossia schiuma o sommità, e indica una malattia cutanea molto diffusa nella popolazione giovanile, caratterizzata dalla comparsa sulla pelle di

Crosta lattea

La crosta lattea, tecnicamente indicata come “dermatite seborroica neonatale” o pityriasis capitis, è un disturbo dermatologico transitorio e sostanzialmente innocuo che interessa il cuoio capelluto di molti neonati e lattanti.

Epidermolisi bollosa

L’epidermolisi bollosa (EB) corrisponde a un gruppo di malattie genetiche rare e invalidanti caratterizzate dalla comparsa di bolle e lesioni sulla pelle e nelle mucose interne, che possono svilupparsi spontaneamente

Idrosadenite suppurativa

L’idrosadenite suppurativa (HS, Hidradenitis Suppurativa), chiamata anche acne inversa o malattia di Verneuil, è una malattia infiammatoria cronica della pelle caratterizzata dalla comparsa di noduli sottocutanei (cisti), ascessi singoli o

Sifilide

La sifilide è una malattia a trasmissione sessuale (MTS) causata dal batterio Treponema pallidum e caratterizzata da tre fasi successive di gravità crescente (sifilide primaria, secondaria e avanzata), a evoluzione
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile