ARTICOLI CORRELATI

Valvulopatie: Malattie delle valvole cardiache

Su 100 persone 60 sanno cos’è l’infarto ma soltanto 7 conoscono le malattie delle valvole cardiache (valvulopatie). È quanto emerge da un’indagine condotta lo scorso anno su quasi 13 mila

Come proteggersi dal sole in estate

Con l’arrivo dell’estate e con le belle giornate ci si espone sempre di più al sole. Relax, vacanze e abbronzatura, ma anche eritemi, scottature e invecchiamento della pelle. A questo

Lo stress cronico danneggia anche la vista

Seconda una ricerca condotta da Bernhard Sabel, direttore dell’Istituto di Psicologia Medica presso l’Università tedesca di Magdeburg e pubblicata sulla rivista EPMA Journal, lo stress fa male anche alla vista.

Gli anziani fanno sesso?

Gli anziani fanno sesso? Assolutamente sì e talvolta anche con maggiore soddisfazione e spensieratezza rispetto agli anni della gioventù.

L’amicizia è una vera e propria medicina

L’amicizia aiuta la nostra salute. Sbagliate a pensare si tratti di una semplicistica affermazione, conseguenza eccessiva del noto detto “chi trova un amico trova un tesoro”. In realtà, parliamo di

L’amicizia è una vera e propria medicina

pexels-photo-708440

L’amicizia aiuta la nostra salute. Sbagliate a pensare si tratti di una semplicistica affermazione, conseguenza eccessiva del noto detto “chi trova un amico trova un tesoro”. In realtà, parliamo di dati scientifici emersi da uno studio, pubblicato sull’autorevole Journal of Epidemiology and Community Health, secondo il quale poter contare su un network di amici influenza positivamente il nostro benessere molto più di quanto non facciano i legami familiari.

Gli autori della ricerca hanno concluso che l’amicizia è un fattore determinante per la salute, al pari di una sana alimentazione, dell’attività fisica e dei regolari controlli medici. Poter far affidamento su un amico, infatti, fa bene all’umore, aumenta l’autostima, aiuta a gestire meglio lo stress. Insomma, genera uno stato di benessere emotivo e mentale che non può non riflettersi sul corpo. Ma i benefici effetti di una bella amicizia – intimità, sicurezza e affetto – non si trasmettono solo alla sfera emotiva, bensì arrivano a condizionare positivamente anche salute e benessere. Pertanto, costruire e coltivare buone relazioni amicali fin dall’adolescenza permette di vivere meglio e di più e, inoltre, proteggerebbe da malattie e sovrappeso.

Cosa succede al nostro corpo

Entrando nello specifico: chi ha un nucleo consolidato di veri amici, contattandoli, attiva i recettori della pressione che sono nella pelle, i cosiddetti “corpuscoli di Pacini”, i quali inviano immediatamente dei segnali al nervo vago. Basta questo per cominciare a farci sentire meglio poiché il nervo è collegato a fibre nervose che raggiungono diversi nervi cranici, fondamentali nella regolazione della maggioranza delle funzioni chiave dell’organismo tra cui, appunto, la pressione arteriosa.

Un altro cambiamento importante si verifica direttamente nel cervello. Infatti, un autentico rapporto d’amicizia stimola la produzione di dopamina, il neurotrasmettitore conosciuto come l’“ormone del piacere”.  Ma è sufficiente l’abbraccio di un amico per accrescere la produzione di ossitocina- volgarmente detto l’”ormone dell’amore”- che ci consente di collegarci emotivamente con gli altri. Sempre un semplice abbraccio fra amici, come i ricercatori hanno constatato, porta ad una significativa riduzione del livello di cortisolo nel sangue, ossia dell’ormone dello stress.

Per riassumere, si può ben dire che un’amicizia vera ha un effetto portentoso sul cervello, aiutandoci da un lato a raggiungere una sorta di relax e benessere, e dall’altro ad affrontare meglio stress e paure di varia natura. Tanto più che- sempre stando allo studio- chi non ha amici è più incline allo stress e, con il tempo, è facile lamenti diversi malanni.

E quale momento migliore dell’estate per coltivare l’amicizia? Unica condizione: frequentare persone cui siamo realmente legati e che contraccambiano in ugual misura i nostri sentimenti. Pertanto, chi trova un amico non solo trova un tesoro, ma è anche in grado, almeno in alcuni casi, di evitare di assumere farmaci contro l’ansia o la depressione.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott. Davide Perucchini
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via del Donatore Avis Aido 13 - Azzano San Paolo
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Piercarlo Peretti
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Corso Ariosto - Mortara
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Tommaso Castrucci
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Piazzale Umanesimo 10 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Andrea Mattia Coppola
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via Appia Nuova 45 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Antonio Velotti
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via Annunziata 52 - Acerra
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Vitiligine

La vitiligine è una malattia della pelle dalle cause non note, caratterizzata dalla presenza di chiazze cutanee più chiare (o del tutto prive di pigmentazione) rispetto alla colorazione tipica della

Pirosi gastrica

La pirosi gastrica non è altro che il comune “bruciore di stomaco”, che talvolta può presentarsi in modo occasionale ma in altri casi tende a ripetersi fino a cronicizzarsi, con

Tracheite

La trachea è un organo dell’apparato respiratorio, fa parte delle vie aeree inferiori ed è situata tra la laringe e i bronchi. È un viscere cavo tubulare la cui funzione

Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è un disturbo cronico caratterizzato dall’insorgenza di una sensazione di generico disagio alle gambe, che si manifesta quando le gambe sono tenute ferme anche

Angioma

Gli angiomi, detti anche “emangiomi”, sono malformazioni vascolari di tipo benigno che coinvolgono i capillari arteriosi o venosi e possono interessare ogni punto del corpo, ma tendono a comparire più

Infarto miocardico

L’infarto miocardiaco acuto, che in Italia colpisce ogni anno circa 100.000 persone, corrisponde alla morte di una parte del muscolo cardiaco a causa di un’interruzione del rifornimento di ossigeno e

Colite

La colite è una malattia infiammatoria intestinale, che si verifica quando il rivestimento dell’intestino crasso o del colon, e del retto sono infiammate. Tale infiammazione produce piccole ulcere alle pareti

Cellulite

La cellulite è un’alterazione su base infiammatoria del tessuto sottocutaneo ricco di grasso (pannicolo adiposo), innescato dal ristagno di liquidi dovuto alla cattiva circolazione venosa e linfatica (la linfa è

Enfisema polmonare

L’enfisema è una condizione respiratoria che fa parte del quadro clinico caratteristico della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) ed è caratterizzato da una progressiva distruzione dei setti e degli alveoli polmonari

Lussazione alla spalla

La spalla è l’articolazione del corpo più incline ad una possibile lussazione, cioè di una lesione in cui l’osso del braccio, trattenuto in una struttura detta “cuffia” facente parte della
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile