ARTICOLI CORRELATI

Celiachia

Il glutine è il nemico n. 1 per i celiaci ed è difficile da evitare. Gli episodi di questa malattia autoimmune cronica possono essere scatenati dall’ingestione di glutine, una proteina

Chirurgia riparatrice dell’anca

Diversi possono essere gli interventi chirurgici per correggere il disturbo d’anca che variano sulla base della tipologia e dell’entità del disturbo. L’intervento chirurgico si rende necessario in caso di rottura dell’anca.

Abuso di paracetamolo

Il paracetamolo è utilizzato soprattutto come analgesico in alternativa ai salicilati ed è caratterizzato da una tossicità, che non bisognerebbe trascurare. Le dosi tossiche cambiano da persona a persona, per

Ebola, nuovo test rapido potrà aiutare a tenere sotto controllo la diffusione del virus

ebola-congo

Nel generale silenzio dei media occidentali, nella Repubblica Democratica del Congo infuria da diverse settimane il secondo più grande focolaio di Ebola della storia, con centinaia di decessi.

Da quando, alla fine dell’estate, i primi pazienti sono stati diagnosticati nella provincia del Nord Kivu, esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e di altri gruppi che si occupano di salute pubblica hanno lavorato per contenere la diffusione del virus e, data l’emergenza, hanno fatto ricorso a diversi vaccini sperimentali, autorizzati per la somministrazione umana ancor prima dell’approvazione delle agenzie regolatorie, secondo un protocollo per uso compassionevole.

Una delle difficoltà nell’impedire la diffusione dei focolai del virus è la mancanza di test diagnostici rapidi e accurati. Attualmente occorre prelevare il sangue dai sospetti contagiati e inviare i campioni a un laboratorio per l’analisi: il processo richiede diversi giorni e durante questo intervallo di tempo le persone infette possono continuare a spostarsi all’interno della comunità anche quando dovrebbero essere messe in quarantena.

Come si può leggere su Science Translational Medicine, una svolta potenzialmente rivoluzionaria giunge da un team di ricerca internazionale che ha sviluppato un dispositivo portatile a batteria, in grado di rilevare la presenza di particelle di virus Ebola in un piccolo campione di sangue in meno di 30 minuti.

Nelle prime valutazioni, condotte sia su modello animale che umano, il dispositivo ha identificato correttamente il 90% dei casi di Ebola e ha fornito solo il 2,1% di falsi positivi.

I ricercatori sono rimasti sorpresi da un fatto imprevisto: anche se sviluppato per la diagnosi dell’Ebola, il test si è dimostrato in grado di indentificare la malaria, con il 100% di sensibilità e il 99,6% di specificità, e la febbre di Lassa.

Il test si avvale della spettroscopia Raman amplificata da superfici, comunemente chiamata Sers, una tecnica che sfrutta l’amplificazione della diffusione Raman da parte di molecole assorbite su una superficie irregolare di metallo: le cellule normali, i virus e il parassita della malaria riflettono la luce in modi diversi e riconoscibili, che il dispositivo è in grado di intercettare. «Se i risultati saranno confermati – hanno scritto gli autori – la tecnica potrà essere utile in caso di focolai di malattie infettive di tipo febbrile».

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa OLGA PETROVSKAIA
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Terapisti del Dolore, Medici di Base, Terapeuta

    • Via Giulio Romano 3 - Valle Martella
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Izabella Sylwia Bartosiewicz
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici di Base, Reumatologi

    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Carmela Tizziani
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medico Legale, Medico Certificatore, Medici di Base

    • Via Gaetano Bruno 25 - Napoli
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Squillante Gianni Erminio
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Agopuntori, Medicina Omeopatica, Medici di Base

    • Via Monterotondo 14 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Tiziana Volpe
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base, Professional Counselor

    • Piazzale Jonio 50 - Roma
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Meteorismo

Il meteorismo è un disturbo gastrointestinale caratterizzato da distensione addominale causata da una eccessiva produzione o accumulo di gas nello stomaco o nell’intestino. Il gas intestinale di solito non si

Calcolosi renale

La calcolosi renale è una patologia molto diffusa nei Paesi industrializzati, compresa l’Italia, soprattutto tra gli uomini adulti, colpiti con una frequenza circa doppia rispetto alle donne. I calcoli renali

Ipotiroidismo

L’ipotiroidismo è una condizione determinata dall’insufficiente produzione di ormoni tiroidei, tetraiodotironina o tiroxina (T4) e triodotironina (T3), da parte della tiroide, con conseguente riduzione dell’efficienza metabolica generale e insorgenza di

Malattia di Parkinson

La malattia di Parkinson è una patologia neurodegenerativa del sistema nervoso centrale legata all’invecchiamento, che colpisce circa il 2,5% delle persone con più di 70 anni e che si caratterizza

Herpes genitale

L’herpes genitale è la malattia infettiva a trasmissione sessuale caratterizzata da ulcerazioni più diffusa nella popolazione. Può interessare sia l’uomo sia la donna (più spesso), si trasmette per contatto diretto

Epatite D

L’epatite D è un’infiammazione acuta del fegato determinata dall’Hepatitis D virus (HDV): un virus “difettivo” che per poter infettare le cellule epatiche, moltiplicarsi e causare la malattia necessita della contemporanea

Allergie e intolleranze alimentari

Le reazioni fisiche a certi alimenti sono comuni, ma per la maggior parte sono causate da un’intolleranza alimentare piuttosto che da un’allergia alimentare. Un’intolleranza alimentare può causare alcuni degli stessi

Candidosi vaginale

La candidosi vaginale è una delle più comuni cause di fastidio genitale e vulvare tra le donne in età fertile, soprattutto tra i 20 e i 40 anni. All’origine delle
L'anorgasmia

Anorgasmia

L’anorgasmia è la sindrome con la quale si indica la difficoltà ad avere orgasmi anche dopo una normale stimolazione sessuale. L’intensità e la frequenza di orgasmi nelle donne sono variabili

Lupus eritematoso sistemico

Il lupus eritematoso sistemico (LES) è una malattia autoimmune che determina uno stato di infiammazione sistemica cronica, che può interessare e danneggiare diversi organi e apparati, tra cui la cute.
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile