ARTICOLI CORRELATI

Conseguenze dello stress lavorativo in sanità

In sanità lo stress lavorativo può assumere particolari caratteristiche in relazione alla specifica professionalità richiesta. Lo stress lavorativo può dipendere da: errore medico, infortunio lavorativo, conflittualità lavorativa, compromissione della capacità
I genitori separati e le festività natalizie

I genitori separati e le festività natalizie

Il periodo delle vacanze di Natale, con il corredo di addobbi ed icone pubblicitarie e tutta la retorica della famiglia e dei buoni sentimenti che le accompagnano, possono rivelarsi a volte e per alcuni una sorta di “trappola” emotiva.

Quando il lavoro toglie il fiato

Quando si parla di sicurezza sui luoghi di lavoro si è portati a pensare soprattutto agli incidenti che possono verificarsi mentre si utilizzano macchinari e attrezzi, mentre si è alla

Autostima e crescita personale

La percezione che ciascun individuo ha di se è la massima espressione della maturazione della personalità. L’autostima, quindi, è collegata alla personalità. Stimarsi positivamente risponde al bisogno di stabilità psicologica,

Aiutare la ricerca indipendente e non profit al fianco di Fadoi

Andrea-Fontanella-a-dx-consegna-il-Premio-nazionale-Fadoi-2017-a-Silvio-Garattini-a-sx-scaled-1

Da oggi è possibile aiutare la ricerca indipendente e non profit al fianco di Fadoi, la Federazione nazionale delle associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti. “Crediamo che siano imprescindibili investimenti a lungo termine e interventi di qualità che valorizzino la ricerca – sostiene Andrea Fontanella, presidente di Fadoi -. In particolare, il ruolo della ricerca non profit è fondamentale, ma servono modelli organizzativi ben calibrati per ottimizzarla e rimanere competitivi a livello europeo e internazionale”.

Un convegno per presentare l’iniziativa

Il progetto è stato presentato al V convegno di Fadoi, diventato oramai per la Federazione un appuntamento tradizionale per analizzare criticità e prospettive della ricerca clinica in Italia. Oltre a esporre alcuni modelli virtuosi attivi nel nostro Paese, in questo incontro è stato proposto un ampio confronto con i massimi rappresentanti delle aziende farmaceutiche, in un’ottica di dialogo, collaborazione e sinergia fra ricerca indipendente e ricerca industriale.

Ed è proprio grazie ai grandi passi avanti della ricerca che l’aspettativa di vita a livello mondiale è aumentata. Tuttavia, dal Rapporto Aifa (Agenzia italiana del farmaco) 2017 emerge che negli ultimi sette anni la ricerca non profit in Italia ha visto ridursi del 47% il numero delle sperimentazioni cliniche sui farmaci. È questo un sintomo di una situazione non brillante; più in generale, come investimenti per la ricerca in senso lato, siamo ben lontani dall’ stabilito dal Consiglio Europeo, ovvero portare gli investimenti in ricerca e sviluppo al 3% del Pil.

Il nostro Paese investe nel settore circa l’1,5%, contro la media Ue che supera il 2%. Queste frazioni percentuali corrispondono in realtà a decine di miliardi di euro. I prossimi anni saranno caratterizzati da importanti sfide e l’Italia deve riaffermare il ruolo che le compete nel panorama internazionale della ricerca clinica.

L’attività della federazione

Nell’ambito del tema sulla ricerca no profit in Italia, nel V Convegno Fadoi – che quest’anno si è svolto presso il Ministero della Salute – è stato dato ampio risalto alle associazioni dei pazienti presenti e alla centralità della persona nella ricerca, evidenziando in particolare il ruolo fondamentale della ricerca indipendente. Quest’anno, la Federazione ha assegnato il premio nazionale Fadoi al prof. Silvio Garattini per il suo impegno nella ricerca.

Il congresso rientra nelle attività della Federazione, che periodicamente organizza anche seminari aperti agli esperti e altri incontri divulgativi per i pazienti. Inoltre, ha un centro studi e di documentazione; è presente sul territorio in modo capillare; promuove e realizza progetti di ricerca nel settore della salute; organizza altresì corsi di aggiornamento e di formazione. Tra gli obiettivi di Fadoi rientra anche il dialogo con le istituzioni per dare rilievo alla figura del medico e del ricercatore, nonché per sviluppare progetti a favore dei pazienti e delle loro famiglie.

Per tutte le info su Fadoi, si può consultare il sito www.fadoi.org.

 

In foto: Andrea Fontanella a destra consegna il Premio nazionale Fadoi 2017 a Silvio Garattini a sinistra.

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Maria Grazia Caruana
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Viale Prassilla 41 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Giuseppe Panico
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Dermatologi, Medici di Base

    • Viale Prassilla 41 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Monica Gamba
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Chirurghi Plastici, Medici di Base

    • Viale Radich 21/N - Grugliasco
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Tiziana Volpe
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici di Base, Professional Counselor

    • Piazzale Jonio 50 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dott. Sandro Morganti
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ortopedici, Medici di Base, Osteopati

    • Via Foligno 6 - Roma
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Ipertrofia ventricolare

L’ipertrofia ventricolare è una condizione caratterizzata dall’ispessimento e da una perdita di elasticità delle pareti del ventricolo sinistro (ossia della camera inferiore sinistra del cuore), che vede così parzialmente compromessa

Gastrite

Gastrite è un termine generale e si riferisce a condizioni diverse che hanno però un elemento comune: l’infiammazione della mucosa gastrica. Spesso, questa infiammazione è il risultato di un’infezione da

Artrosi cervicale

L’artrosi cervicale è una condizione osteoarticolare cronica molto comune dopo i 40-50 anni in persone di entrambi i sessi e di ogni parte del mondo, dovuta al naturale invecchiamento delle
Dispepsia

Dispepsia

Dispepsia significa “digestione difficile” ed è il termine medico con cui spesso si indica l’indigestione, che invece ha un’accezione più generica e comprende una moltitudine di disturbi diversi della parte

Tumore del fegato

Nel fegato si possono formare diversi tipi di tumore. Il tipo più comune di cancro al fegato è il carcinoma epatocellulare, che inizia origina negli epatociti, il tipo principale di

Sindrome di Sjögren

La sindrome di Sjögren è una malattia sistemica cronica su base autoimmune che causa il malfunzionamento di varie ghiandole secernenti esocrine (ossia che riversano il materiale secreto sulla superficie del

Herpes simplex

L’herpes simplex è un disturbo di natura infettiva causato dal virus omonimo (Herpes simplex virus – HSV di tipo 1 o 2) e caratterizzato dalla comparsa delle tipiche bollicine, ulcerazioni

Varicella

La varicella a tutt’oggi rimane la malattia prevenibile da vaccino più diffusa nel nostro Paese. Si trasmette per via aerea, da persona a persona, attraverso le goccioline di Pflugge o

Insufficienza respiratoria

Si è in presenza di una condizione di “insufficienza respiratoria” quando l’apparato respiratorio non è in grado di assicurare efficienti scambi gassosi attraverso i polmoni, impedendo di mantenere un adeguato

Sindrome di De Quervain

La sindrome di De Quervain è una condizione dolorosa della mano, legata all’infiammazione delle guaine che rivestono due tendini presenti sul lato mediale (interno) del polso e che controllano i
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile