ARTICOLI CORRELATI

L’amicizia è una vera e propria medicina

L’amicizia aiuta la nostra salute. Sbagliate a pensare si tratti di una semplicistica affermazione, conseguenza eccessiva del noto detto “chi trova un amico trova un tesoro”. In realtà, parliamo di

La medicina narrativa (anticipazione)

Oggi molto spesso i medici identificano i pazienti non più con il loro effettivo nome, ma con il numero della stanza nella quale risiedono e magari con la patologia di

Lo stress cronico danneggia anche la vista

Seconda una ricerca condotta da Bernhard Sabel, direttore dell’Istituto di Psicologia Medica presso l’Università tedesca di Magdeburg e pubblicata sulla rivista EPMA Journal, lo stress fa male anche alla vista.

Sette regole da rispettare per evitare l’influenza autunnale

sintomi-influenza-ottobre-2016_908045

Le dolci giornate estive ci hanno ormai abbandonato. Con l’arrivo dell’autunno, ed il conseguente abbassamento delle temperature accompagnato da piogge sempre più frequenti, aumenta anche il rischio di ammalarsi. Influenza, tosse, raffreddore e mal di gola, sono solo alcuni dei malanni a cui possiamo andare in contro se non siamo attenti ad effettuare una buona opera di prevenzione. Proprio in questo senso sulla rivista Psychology Today,  il medico canadese Susan Biali Haas ha pubblicato le sette regole fondamentali per prevenire l’insorgenza dei sintomi influenzali prima citati. Vediamo insieme quali sono.

Le 7 regole per una buona prevenzione

  1. Il sonno: dormire bene, e per il giusto tempo, è un’ottima soluzione per prevenire l’influenza autunnale. Per gli adulti si consiglia di dormire almeno 7 ore al giorno, in quanto la carenza di sonno provoca un significativo abbassamento delle difese immunitario, esponendo il nostro organismo al rischio di ammalarsi
  2. Corretta Alimentazione: un’altra regola fondamentale è quella di rispettare un regime alimentare sano ed equilibrato. Non saltare mai la colazione e fare almeno tre pasti completi al giorno che comprendano l’assunzione di frutta e verdura, evitando cibi e bibite che contengono un alto contenuto di zuccheri.
  3. Sport: l’attività fisica, oltre ai già noti benefici che comporta, è utile anche per la prevenzione dell’influenza. Fare sport infatti riattiva la circolazione del sangue potenziando il nostro sistema immunitario.
  4. Lavarsi le mani: forse molti di voi già lo sapranno, ma una corretta igiene delle mani può ridurre di molto il rischio di contagio. E’ importante quindi evitare di toccarsi bocca, naso ed occhi se le nostre mani non sono perfettamente pulite.
  5. Occhio allo stress: un altro fattore da tenere sotto controllo è lo stress. Quando si è stressati infatti, a causa di una vita frenetica e senza riposo, l’organismo mette in circolo una serie di ormoni che indeboliscono il sistema immunitario.
  6. Ridere: anche se può sembrarvi inconsueto, ma avere rapporti con persone per noi piacevoli, che ci infondono ottimismo, contribuisce a rafforzare le nostre difese immunitarie.
  7. Evitare il freddo: l’ultima regola, che può sembrare banale, è forse una delle più importanti. Coprirsi bene ed evitare il freddo è fondamentale per non ammalarsi. Un corpo caldo infatti avrà maggiori possibilità di resistere all’attacco di un virus.

Sono questi alcuni dei consigli più importanti per resistere a questa prima ondata di freddo autunnale, per evitare di ammalarsi e ricorrere all’intervento del medico. Una maggiore attenzione al rispetto di queste regole è di grande importanza soprattutto per i bambini, che sono spesso le prima “vittime” dell’influenza autunnale.

 

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Floriana Di Martino
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Piazza della Rinascita 13 - Pescara
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Virgilio De Bono
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base, Dermatologi

    • Via Ripense 4 - Roma
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Giandomenico Mascheroni
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Endocrinologi, Medici di Base, Medico Certificatore

    • Via Petrarca 53 - Carnago
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Emanuela Costantino
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via Gallinara 2/B - Cagliari
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Monica Calcagni
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici Estetici, Medici di Base

    • Via Casilina 32 - Arce
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Sindrome di Menière

La sindrome di Menière è un disturbo dell’equilibrio caratterizzato da “attacchi” ricorrenti e imprevedibili, che comportano la comparsa di intense vertigini, associate a riduzione dell’udito, fischi e brusii. Ogni attacco

Uveite

L’uveite è una condizione oculare determinata dall’infiammazione dell’uvea, il tessuto dell’occhio posto sotto la sclera (parte bianca del globo oculare), comprendente l’iride (parte centrale ad anello che delimita il foro

Insufficienza respiratoria

Si è in presenza di una condizione di “insufficienza respiratoria” quando l’apparato respiratorio non è in grado di assicurare efficienti scambi gassosi attraverso i polmoni, impedendo di mantenere un adeguato

Ictus emorragico

Secondo la definizione ufficiale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’ictus corrisponde a un’«improvvisa comparsa di segni e/o sintomi riferibili a deficit locale e/o globale delle funzioni cerebrali, di durata superiore

Tiroide di Hashimoto

La tiroidite di Hashimoto è una malattia autoimmune che colpisce la tiroide, facendola infiammare in modo cronico e causandone la graduale degenerazione e perdita di funzionalità, con conseguente sviluppo di

Gonorrea

La gonorrea è una delle malattie a trasmissione sessuale (MST) più diffuse a livello mondiale, in entrambi i sessi, già a partire dall’adolescenza; se non riconosciuta e trattata adeguatamente in

Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è un disturbo cronico caratterizzato dall’insorgenza di una sensazione di generico disagio alle gambe, che si manifesta quando le gambe sono tenute ferme anche

Miopia

La miopia è un difetto di refrazione in cui l’immagine di oggetti lontani si forma davanti della retina, anziché sulla retina stessa, rendendo la visione indistinta, mentre la visione degli

Esofago di Barrett

L’esofago di Barrett è una complicanza grave della malattia da reflusso gastroesofageo. Nell’esofago di Barrett, il tessuto normale che riveste l’esofago – il tubo che trasporta il cibo dalla bocca

Ulcera peptica

L’ulcera peptica è una lesione del rivestimento dello stomaco, della prima parte dell’intestino tenue o, occasionalmente, dell’esofago inferiore. L’ulcera nello stomaco è nota come ulcera gastrica mentre quella nella prima
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile