ARTICOLI CORRELATI

Tumore dell’endometrio: cos’è?

Il tumore endometriale è di solito un adenocarcinoma endometrioide. In genere si manifesta con un sanguinamento vaginale postmenopausale. La diagnosi viene formulata mediante biopsia. La stadiazione è chirurgica. Il trattamento

La scoperta sul cancro che fa ben sperare

Il cancro, in qualsiasi forma si presenti, è una terribile bestia. Nella medicina attuale, e nella scienza, le risorse per studiare la malattia e per trovare un rimedio sono tra

Tumore della vescica: come prevenirlo?

Il tumore della vescica consiste nella trasformazione in senso maligno delle cellule che rivestono la superficie interna della vescica stessa, ovvero l’organo che raccoglie l’urina filtrata dai reni, prima di essere eliminata dal corpo. Il

Tumore dell’ipofisi: come curarlo

L’ipofisi, o ghiandola pituitaria, è una ghiandola situata dentro il cranio, alla sua base. Pur essendo molto piccola, con dimensioni paragonabili a quelle di un pisello, ha un ruolo determinante poiché è

Tumore al rene: sintomi e prevenzione

I reni sono due organi pari, posti simmetricamente nella parte posteriore dell’addome, a livello lombare. Hanno la forma di due fagioli, delle dimensioni di un pugno, e contengono formazioni tubulari che filtrano

Tumore del pancreas

Il pancreas è un organo ghiandolare di forma allungata, lungo circa 18-20 cm, situato in profondità nell’addome, tra lo stomaco e la colonna vertebrale. È suddiviso in tre parti: la più grande viene

Nuovo test del sangue rileva otto tipi di tumore

test-sangue

Diagnosticare il cancro può essere complicato e comportare procedure spiacevoli come mammografie e colonscopie; inoltre spesso i tumori vengono rilevati solo quando hanno raggiunto una certa dimensione. I ricercatori stanno dunque lavorando per trovare alternative migliori, meno invasive e in grado di individuare il cancro più precocemente, quando è più curabile, attraverso il sangue.

Ora, i ricercatori del Cambridge Institute, in Gran Bretagna, hanno sviluppato un esame del sangue – o “biopsia liquida” – in grado di rilevare otto diversi tipi di cancro, tra cui cancro al seno, alle ovaie, alla pelle (il carcinoma basocellulare tra i più comuni) e al cervello. Non è il primo esame del sangue messo a punto per la diagnosi di tumori, ma questo ha il vantaggio di essere relativamente veloce, in quanto non comporta il lungo sequenziamento genetico del sangue del paziente.

Il nuovo test funziona invece rintracciando il Dna cancerogeno che circola nel sangue in base alle sue dimensioni. Tracciare il Dna di un tumore è solitamente molto difficile perché è immerso in una quantità enormemente maggiore di Dna sano, ma il team britannico ha identificato che ci sono differenze nelle dimensioni dei frammenti di Dna delle cellule tumorali e quelle dei tessuti sani e le ha utilizzate come chiave per effettuare la diagnosi. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine.

I ricercatori hanno poi condotto un esperimento per vedere quanto fosse efficace la nuova metodica nel determinare la presenza di tumore e sono riusciti a rilevare il cancro del colon-retto, del dotto biliare, dell’ovaio, della mammella e della pelle nel 94% dei 68 pazienti testati. Un tasso di successo leggermente inferiore è stato raggiunto per i tumori del pancreas, dei reni e del cervello, individuando il cancro nel 65% dei 57 pazienti esaminati.

Il nuovo test ovviamente non è perfetto e ha dato anche un falso positivo, rilevando erroneamente il cancro in un paziente sano. Tuttavia, la biopsia liquida è certamente promettente e, come ha detto a New Scientist il coordinatore dello studio Florent Mouliere, il test del sangue potrebbe essere facilmente eseguito da laboratori commerciali, il che significa il passaggio dal laboratorio di ricerca alla vita reale potrebbe non essere troppo lontano.

Mouliere F et al. Enhanced detection of circulating tumor DNA by fragment size analysis. Science Translational Medicine 07 Nov 2018: Vol. 10, Issue 466, eaat4921.

https://pixabay.com/en/medicine-withdrawals-nurses-3493688/

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott. Gianlorenzo Casani
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Geriatria, Medico Certificatore, Medici di Base

    • Via Costantino Baroni 71/73 - Milano
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Sergio Ettore Salteri
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici di Base, Chiropratici, Posturologi

    • Via Vial di Romans 8 - Cordenons
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Lorenzo Cerreoni
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici Estetici, Medici di Base

    • Via Macero Sauli 52 - Forlì
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Francesca Marceddu
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Anestesisti, Medici di Base

    • Via del Risorgimento 49 - Pirri
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Carmela Tizziani
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medico Legale, Medico Certificatore, Medici di Base

    • Via Gaetano Bruno 25 - Napoli
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Morbo di Cushing

Il “morbo” o “sindrome di Cushing”, talvolta indicata come “ipercortisolismo”, è una condizione caratterizzata da un insieme variabile di sintomi caratteristici indotti dall’esposizione dell’organismo a eccessivi livelli di glucocorticoidi e,

Morbo di Crohn

Il morbo di Crohn è una malattia infiammatoria cronica intestinale. Provoca un’infiammazione del tratto digestivo e, in persone diverse, può coinvolgere diverse aree del tubo digerente. L’infiammazione causata dal morbo

Gastroenterite

La gastroenterite è una malattia caratterizzata da un’infiammazione del tratto gastrointestinale che coinvolge sia lo stomaco che l’intestino tenue. Se viene coinvolto anche l’intestino crasso, si parla di gastroenterocolite. 

Epatite D

L’epatite D è un’infiammazione acuta del fegato determinata dall’Hepatitis D virus (HDV): un virus “difettivo” che per poter infettare le cellule epatiche, moltiplicarsi e causare la malattia necessita della contemporanea

Frattura dell’anca

La frattura dell’anca è una lesione grave, con complicanze che possono essere pericolose per la vita. La maggior parte delle fratture dell’anca si verifica al femore, l’osso lungo che si

Gastrite

Gastrite è un termine generale e si riferisce a condizioni diverse che hanno però un elemento comune: l’infiammazione della mucosa gastrica. Spesso, questa infiammazione è il risultato di un’infezione da

Fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è il disturbo del ritmo cardiaco più diffuso nel mondo occidentale. Negli Stati Uniti colpisce circa tre milioni di persone; in Italia, secondo le stime, a esserne

Infarto miocardico

L’infarto miocardiaco acuto, che in Italia colpisce ogni anno circa 100.000 persone, corrisponde alla morte di una parte del muscolo cardiaco a causa di un’interruzione del rifornimento di ossigeno e

Ernia inguinale

L’ernia è la fuoriuscita di un viscere dalla cavità che normalmente lo contiene, attraverso un orifizio o un canale anatomico. Nell’ernia inguinale, il peduncolo esce dall’addome attraverso l’orifizio inguinale esterno

Cellulite

La cellulite è un’alterazione su base infiammatoria del tessuto sottocutaneo ricco di grasso (pannicolo adiposo), innescato dal ristagno di liquidi dovuto alla cattiva circolazione venosa e linfatica (la linfa è
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile