ARTICOLI CORRELATI

Idratarsi con frutta e ortaggi

Frutta e verdura sono i nostri migliori alleati contro la disidratazione. Non contengono solamente acqua ma anche vitamine, sali minerali, antiossidanti e fibre. Una dieta ricca di frutta e verdura

L’empowerment del paziente diabetico

Quando si parla di empowerment si parla in pratica di un processo lento e progressivo di alfabetizzazione sanitaria, cioè un’azione di diffusione di un concetto sociale di salute, dove tutte le persone hanno il diritto, ma anche il dovere, di essere ben informati sui temi della salute e sulle patologie che li riguardano.

Ernia della parete addominale

L’ernia della parete addominale include tutti i casi in cui un viscere intestinale, o una sua parte, fuoriesce dalla sua sede naturale approfittando della debolezza dei muscoli e delle fasce dell’addome o di una “porta”

La crisi emotiva in pediatria

La malattia di un bambino suscita nei genitori ansia e l’urgenza di interventi atti a liberarlo al più presto da uno stato di sofferenza.

Riabilitazione cardiopolmonare post-infarto: i vantaggi

riabilitazione

Tutte le evidenze fornite dai trial clinici condotti negli ultimi vent’anni hanno indicato che i programmi di riabilitazione cardiopolmonare proposti ai pazienti nelle settimane immediatamente successive a un ricovero per infarto cardiaco acuto, un intervento cardiochirurgico o un episodio di scompenso cardiaco aiutano a favorire il recupero fisico, permettendo di ritornare più in fretta e in migliori condizioni alle attività abituali.

In aggiunta, l’allenamento pianificato su base personalizzata e monitorato da cardiologi e riabilitatori esperti ha dimostrati effetti favorevoli sul piano psicoemotivo, perché aiuta a superare il trauma dell’evento cardiaco acuto e a ritrovare la fiducia nelle proprie potenzialità fisiche, riducendo il rischio di sviluppare sintomi depressivi, calo dell’autostima e timori immotivati nei confronti dell’esercizio fisico nella vita quotidiana.

Un recente studio italiano, coordinato da specialisti dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata – Università di Trieste, conferma i vantaggi della riabilitazione cardiopolmonare aggiungendo un’informazione importante tanto per i pazienti, quanto per i sistemi sanitari. In base ai dati raccolti su 1280 pazienti (dei quali 839 arruolati in programmi di allenamento post dimissione e 441 no), la riabilitazione cardiopolmonare dopo un infarto miocardico, l’applicazione di un bypass aortocoronarico o una rivascolarizzazione coronarica percutanea si associa a una significativa diminuzione del rischio di nuovi ricoveri nei cinque anni successivi e della mortalità a lungo termine.

In particolare, il tasso di nuovi ricoveri è risultato inferiore di oltre un terzo (dal 30% al 18%) tra i pazienti che avevano seguito il programma di riabilitazione cardiopolmonare personalizzato proposto alla dimissione, mentre la mortalità per tutte le cause è risultata addirittura dimezzata (10% vs 19%) e la mortalità per cause cardiovascolari letteralmente abbattuta, passando dal 7% al 2%.

Questi esiti sono rilevanti per almeno due ragioni. In primo luogo, perché sono stati ottenuti in un contesto di “real-life”, ossia analizzando retrospettivamente i dati dei pazienti normalmente trattati e allenati presso una struttura sanitaria italiana (ancorché nota per l’eccellenza nella gestione delle patologie cardiache). In secondo luogo, perché quantificano i benefici offerti dalla riabilitazione cardiopolmonare non soltanto in termini di maggior benessere e sopravvivenza per i pazienti, ma anche di potenziale risparmio per il sistema sanitario e la società derivante dai minori ricoveri e dalla minore mortalità.

Fonte: Doimo S et al. Impact of ambulatory cardiac rehabilitation on cardiovascular outcomes: a long-term follow-up study. European Heart Journal 2019;40:678-685. doi:10.1093/eurheartj/ehy417 (https://academic.oup.com/eurheartj/article/40/8/678/5060566)

 

 

SPECIALISTI IN EVIDENZA

  • Foto del profilo di Dott.ssa Monica Calcagni
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ginecologi, Medici Estetici, Medici di Base

    • Via Casilina 32 - Arce
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Vittorio Margutti
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Ortopedici, Medici di Base

    • Via Marco Simone Poli 1 - Guidonia Montecelio
    telefono
  • Foto del profilo di Dr. Francesca Marceddu
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Anestesisti, Medici di Base

    • Via del Risorgimento 49 - Pirri
    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Izabella Sylwia Bartosiewicz
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    Medici di Base, Reumatologi

    telefono
  • Foto del profilo di Dott.ssa Emanuela Costantino
    attivo 3 anni, 8 mesi fa

    • Via Gallinara 2/B - Cagliari
    telefono

PATOLOGIE CORRELATE

Insufficienza renale

Con insufficienza renale ci si riferisce a una condizione nella quale i reni perdono la capacità di assolvere alla loro fondamentale funzione di filtrazione del sangue, con riassorbimento delle sostanze

Parotite

La parotite è un’infezione virale acuta generalizzata, che colpisce principalmente bambini in età scolare e adolescenti. A malattia è diffusa in tutto il mondo e l’uomo è il solo ospite

Colite

La colite è una malattia infiammatoria intestinale, che si verifica quando il rivestimento dell’intestino crasso o del colon, e del retto sono infiammate. Tale infiammazione produce piccole ulcere alle pareti

Depressione maggiore

La depressione maggiore (o “disturbo depressivo maggiore”, come indicato nel “Manuale diagnostico statistico dei disturbi mentali – DSM 5”), è un disturbo dell’umore che si contraddistingue per la presenza di

Sperone calcaneare

Con sperone calcaneare si fa riferimento a una protuberanza ossea a forma di spina o uncino (osteofita) che deriva da un processo di calcificazione anomala che può verificarsi a livello

Aterosclerosi

L’aterosclerosi è un processo patologico che porta alla progressiva formazione di depositi localizzati composti principalmente da grassi e colesterolo e piastrine (ateromi o placche aterosclerotiche) all’interno delle pareti delle arterie

Foruncolosi

La foruncolosi è una dermatite caratterizzata dalla presenza di agglomerati di foruncoli che tendono a svilupparsi sul collo, sui glutei, sul volto e sulle braccia. Generalmente è dovuta all’infezione cutanea

Ernia addominale

Un’ernia addominale si verifica quando un viscere o una sua parte fuoriesce dalla cavità addominale dov’è contenuto, per l’indebolimento di una delle pareti muscolari che lo richiudono. La sacca che

Varicocele

Il varicocele è una malformazione venosa che deriva dalla perdita di tono ed elasticità delle vene che raccolgono il sangue dal testicolo e lo trasportano verso l’alto, nei grossi vasi

Bulimia nervosa

La bulimia nervosa è un disturbo del comportamento alimentare più diffuso di quanto si creda e ampiamente sottodiagnosticato, soprattutto nelle forme lievi, che possono passare inosservate se non sono i
CULTURA E SALUTE
 
AGGIORNAMENTI
 
PERCORSI
 

la tua pubblicità
in esclusiva SU
MY SPECIAL DOCTOR

completa il form e sarai ricontattato da un nostro responsabile